#rollingstonesnight su Sky Arte HD


Tre film- documentari dedicati alla band filmata anche da Martin Scozese


 Questa sera, mercoledì 12 agosto dalle 21.10 in poi, Sky Arte HD dedica la serata alla rock band più esuberante di sempre: i Rolling Stones. il canale dalla prima serata trasmette film e documentari dedicati. Su inizia con Rolling Stones- Ladies and Gentleman. Si continua con Rolling Stones- Shine a light e Rolling Stones- crossfire hurricane. Vediamo gli appuntamenti uno per uno.

Rolling Stones- Ladies and Gentleman è un film ricavato da due concerti del 1972 all’interno del North American Exile On Main Street tour.

Le interpretazioni di “Gimme Shelter”, “Brown Sugar”, “Jumpin’ Jack Flash” e “Can’t Always Get What You Want” sono tra le migliori mai ascoltate. Include contributi di Bobby Keyes, Jim Price, e Nicky Hopkins.

 {youtube}C0bxMWdOMbs{/youtube}

Rolling stones- shine a light è il secondo appuntamento della serata dedicata. Il documentario-concerto di Martin Scorsese “Shine a Light” mostrerà al mondo i Rolling Stones come nessuno li aveva mai visti. Per catturare al meglio l’atmosfera del concerto, Scorsese ha scelto di utilizzare 13 telecamere accese, senza nessun taglio o pausa durante l’esibizione.

 {youtube}nxYZ2xvGSCE{/youtube}

Rolling Stones- crossfire huricane è stato girato per un’occasione particolare. Nel 50esimo anniversario della loro formazione i Rolling Stones si raccontano alle telecamere di Brett Morgen. Tra interviste esclusive e filmati di repertorio emergono il successo e le hit immortali ma anche gli eccessi, l’abuso di alcool e droga e le tragedie personali. Dopotutto lo avevano detto: “I was born in a crossfire hurricane”.

 {youtube}52xnWBA_c60{/youtube}



0 Replies to “#rollingstonesnight su Sky Arte HD”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*