Fan Caraoke 2 | 30 maggio 2018 | sesta puntata in diretta


Torna in onda il programma di Rai 2 in cui personaggi dello spettacolo si raccontano a bordo di un'auto per poi incontrare un loro fan. Stasera è toccato a Enrico Brignano.


È andato in onda su Rai 2 un nuovo appuntamento con Fan Caraoke. Andrea Perroni ha viaggiato in auto per le vie di Roma con Enrico Brignano. Tra gli ospiti Flora Canto, Lucia Ocone e Mario Tozzi.

Siamo a Roma, città natale dell’attore. All’inizio del suo viaggio in auto, Brignano si mette alla prova con il grammelot, cavallo di battaglia del grande Dario Fo. Poi, sciorina le sue conoscenze sui dialetti italiani. Conclusione con una serenata in romanesco: inizia il suo piccolo show on the road.

Roberta ha 21 anni e desidera diventare un’attrice, Pamela ha 24 anni ed è una commessa. Liliana ha invece 56 anni ed è un’operaia: sono loro le fan che desiderano incontrare il loro beniamino. Le tre canticchiano con la Palmas in auto: il pezzo preferito è Azzurro di Paolo Conte.

Prima ospite vip: ecco Lucia Ocone, pronta a cantare insieme ai due Felicità di Al Bano. Insieme a lei, Brignano ha recitato nel sequel di Poveri ma ricchissimi, diretto da Fausto Brizzi. I due attori si conoscono da molto tempo. Brignano ricorda la Ocone quando lei faceva parte di Non è la Rai. Si conobbero a Macao, anche questa ideata da Gianni Boncompagni. L’attrice chiede più volte di cantare, ma stona alla grande.

Intanto, Giorgia Palmas comincia con le domande alle fan. Il montaggio alternato da ritmo al programma anche se in questa prima parte lo spazio per il quiz alle fan non è molto ampio. Qualche errore per le tre, in particolare sulle date.

Brignano racconta come il padre, nato a Tunisi, abbia incontrato la madre tramite sua sorella. Uno dei cantanti preferiti del comico è Domenico Modugno: e così, canta Meraviglioso insieme ad Andrea Perroni. Attraverso altre domande rivolte alle fan, si scoprono i dettagli della sua vita privata da piccolo: i genitori gestivano un negozio di frutteria. Per l’occasione, Perroni lo porta proprio all’interno di un negozio dove si vende frutta e verdura: un modo per ricordare la sua infanzia e le sue abitudini con i genitori.

Il viaggio di Brignano riprende: nel 1988 l’entrata al laboratorio teatrale di Gigi Proietti, di cui si ricorda un pezzo che spesso ha cantato: Nun je dà retta Roma. Omaggio ad un altro grande rappresentante della romanità (seppur fosse nato in Ciociaria): Nino Manfredi. L’auto dove viaggia il comico passa davanti all’abitazione del grande attore scomparso, e si canta Roma nun fà la stupida stasera.

Emozionato, Brignano apprezza ancor di più il pezzo quando a salire in auto è la sua compagna, Flora Canto. Insieme hanno avuto una figlia, Martina. Perroni chiede quali siano le loro abitudini a casa. Il montaggio la fa comparire d’improvviso in auto, spiazzando un po’ lo spettatore. Pezzo brevissimo il suo, che quasi non lascia traccia.

Si prosegue con le curiosità: l’incontro con Trovajoli per un provino che lo teneva in tensione, ma anche il primo contratto con Mediaset in esclusiva per 3 anni, ben pagato: 200 milioni di lire. Il padre si commosse, la madre invece pensava meno romanticamente alle tasse che il loro figlio avrebbe dovuto pagare.

L’interrogazione alle tre fan miete “la prima vittima”: a lasciare l’auto guidata da Giorgia Palmas è Pamela. La donna inciampa in una domanda rivolta dalla Palmas: in quale personaggio dell’antica Roma si sarebbe rivisto il comico? Lei lo avvicina a Nerone, personaggio da cui però si sente distante. E così va fuori.

Mentre l’auto sussulta tra le buche di Roma, Brignano ammette di aver avuto tra il 1992 e il 1993 una crisi esistenziale: abbandonò il mondo del teatro per andare a lavorare come cameriere in America. La madre lo avvertì che Proietti lo stava cercando per riportare in scena uno spettacolo: quello lo spinsi a tornare indietro.

Secondo incontro per il comico: ecco il geologo Mario Tozzi, intento al Circo Massimo a descrivere la composizione di un sampietrino, tipico mattoncino della pavimentazione stradale capitolina. I tre in auto cantano Passeggiando in biciletta di Cocciante. Scende dall’auto non prima di aver ascoltato la bellissima What a wonderful world di Louis Armstrong.

Seconda eliminazione: fuori dalla corsa Liliana, che così spiana la strada a Roberta. La ragazza, apparsa fin da subito come la più ferrata tra i tre, incontrerà il suo idolo al termine della passeggiata in auto con Giorgia con Palmas.

Arriva il momento più atteso per Roberta: ecco l’incontro con Enrico Brignano. La ragazza è davvero molto preparata sul suo attore preferito, dimostrando di conoscerne anche alcune battute. Abbracci e un selfie finale (decisamente poco vista l’attesa creata nella giovane) concludono la puntata odierna.

Prossimo appuntamento mercoledì 6 giugno, in seconda serata, su Rai 2.



0 Replies to “Fan Caraoke 2 | 30 maggio 2018 | sesta puntata in diretta”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*