“In questa notte fantastica”, arriva Lorenzo negli stadi


Vieo amatoriali di personaggi dello spettacolo in favore di Jovanotti


Ci siamo: l’evento tanto atteso, “In questa notte fantastica”, sottotitolo per il popolo dei social network  #lorenzo negli stadi”, diventa finalmente realtà. Jovanotti si materializza in prima serata sugli schermi di Rai1. Nell’attesa, Twitter  e YouTube sono stati presi d’assalto da video amatoriali di pubblicità subito  battezzati “promo non autorizzati del programma”.

Come vi avevamo anticipato, lo show, in onda tra poche ore, unisce il meglio del tour estivo di Jovanotti  a filmati inediti, interviste e dietro le quinte. L’attesa è stata quella tipica dei mega eventi spettacolari, rilanciata dai promo che, trasmessi a ripetizione a qualsiasi ora, confermano le alte aspettative nutrite  dalla Rai e ne creano di nuove nei telespettatori.
Se qualcuno però aveva pensato di potersi sottrarre a questa febbre da Lorenzo Cherubini, si sarà dovuto ricredere nel momento in cui i promo non autorizzati hanno iniziato a diffondersi in rete. Si tratta di brevi filmati amatoriali girati dai fan del cantautore toscano, entusiasti per questa notte che si preannuncia se non fantastica, quantomeno molto attesa, visto che alcuni già twittano l’hashtag #IQNF,  pronti a rivivere le  emozioni dei concerti cui hanno assistito dal vivo.
Anche i volti della televisione si spendono  per la causa: Fiorello, Milly Carlucci, Gigi Marzullo, Flavio Insinna, Carlo Conti, Fabio Fazio. C’è persino quello che lo stesso Jovanotti ha definito il “promo dei promo”, e cioè un Terence Hill che, finalmente, si toglie la tonaca di Don Matteo, ricordandosi di essere stato non solo il leggendario Trinità, la mano destra del diavolo, ma anche uno che altrimenti s’arrabbia.
Tutti insieme appassionatamente per Jovanotti dunque; lui li ritwitta, un gongolante Giancarlo Leone pure, e il giornalista Massimo Bernardini rilancia compiaciuto l’intervista di Massimo Gramellini al cantante.
Di video in video, di messaggio in messaggio, quello che ne è scaturito è una campagna virale spontanea a cui il tg1 di ieri ha persino dedicato un servizio nell’edizione serale delle 20.00, di fatto promuovendo ulteriormente lo show. Si è verificata una sorta di promo al quadrato in cui la base del web viene elevata a potenza dalla televisione, che ne amplifica ancora di più la voce.
I promo non autorizzati sono diventati lo spettacolo nello spettacolo: lo anticipano, creano aspettative in un crescendo che li ha portati fino a potersi fregiare, non senza una certa esagerazione da parte di un telegiornale, del rango di notizia.
Ancora non sappiamo se gli ascolti ripagheranno, ma quello che possiamo già dire con sicurezza è che già da domani, In questa notte fantastica verrà ricordato anche per la sua promozione 2.0.



0 Replies to ““In questa notte fantastica”, arriva Lorenzo negli stadi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*