Vogue masters dal 18 settembre su Sky Arte HD


la nuova serie sul mondo dell'arte


Un nuovo appuntamento dedicato all’arte a tutto quanto è legato ai momenti della creazione di un’opera. Questo uno dei temi di cui si occuperà Vogue masters, serie in 12 episodi in onda dal 18 settembre al 4 dicembre tutti i mercoledi alle 20.30 su Sky Arte HD.

La serie televisiva Vogue Masters, nasce dalla collaborazione tra Vogue.it e Sky Arte HD (130 e 400 di Sky) e si basa su lectio magistralis realizzate da grandi personalità dell’arte e della fotografia come Andres Serrano, Bruce Weber, David LaChapelle, Pipilotti Rist, Vanessa Beecroft, Elliott Erwitt, Karim Rashid e molti altri. Lo scopo della trasmissione è spaziare sulle varie sfaccettature dell’arte: sul fare arte, sul vivere ai confini dell’arte, sull’essere essi stessi arte.

Il coordinamento, cosi come la maggior parte delle interviste, sono state condotte da Alessia Glaviano, photo editor di Vogue Italia, mentre Sky Arte HD, ha realizzato una serie di documentari che raccolgono testimonianze inusuali ed emblematiche sulla visione del mondo da parte di artisti, fotografi, registi, scenografi e designer, talvolta provocatori, visionari, classici ma sempre geniali. La serie, realizzata grazie a Bulgari, trasmetterà anche due interviste esclusive, realizzate ad hoc, al direttore dell’Alta Gioielleria Bulgari Giampaolo della Croce e a Lucia Silvestri “cacciatrice di gemme” e direttore creativo Bulgari.

In ogni episodio gli artisti, incontrati in differenti circostanze, in studio, in mostra, in viaggio, raccontano la loro esperienza, partendo da una condivisa idea di arte o di azione perché l’arte è anche agire, compiere un gesto artistico. “Mio padre adorava scattare fotografie, ogni domenica, filmava la nostra famiglia, forse per questo ho sempre pensato alla fotografia come a qualcosa di molto sereno“, dirà Bruce Weber, che ha fatto della foto un dipinto di luce patinata e che qui ne svela la sua creazione. C’è poi chi vede la vita come un’opera d’arte e chi reagisce alla vita con l’arte. “Da bambina passavo il tempo a disegnare, era il mio modo per fuggire dalla realtà”, confessa Vanessa Beecroft che si racconta mentre prepara una delle sue pluripremiate performance al femminile. C’è poi chi fa del viaggio l’unico vero stimolo artistico, passando per paesi lontani ma anche da Hollywood e Cinecittà. C’è chi svelerà il processo artistico, dall’ispirazione alla creazione, e chi mostrerà il vero scatto istantaneo per strada, chi vive l’amore come violenza e chi lo rappresenta con la famiglia. E chi, più pragmaticamente ragiona sull’uso del colore e del bianco e nero, sugli spazi interni e esterni tra arte e architettura, sull’uso del materiale, sull’importanza della sua comodità e resistenza. “I tacchi alti sono un modo per gli uomini di tenere le donne subordinate e scomode” dichiara Karim Rashid, designer industriale e d’interni che espone anche al Moma, ma Karim va oltre disegnando e mostrando il tacco perfetto quello che permette persino di camminare sulla spiaggia e nel mare.

Ma l’arte è anche differenza di stili e di tecniche. “Il bello della video arte è che la puoi cambiare, non è come un quadro che ha una forma invariabile”, dichiara Pipilotti Rist, la video-artista svizzera che evolve continuamente, facendo dei suoi video un tutt’uno con gli ambienti che sia una borsetta o un gabinetto, perché l’arte è e può stare ovunque.

Inoltre, durante la stagione autunnale appena iniziata, Sky Arte ha in cantiere altri appuntamenti



0 Replies to “Vogue masters dal 18 settembre su Sky Arte HD”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*