Velini: tra poco ne conosceremo l’identità


tra poco conosceremo l'identità dei nuovi valletti


 

Ne avevamo parlato pochi giorni fa ma sembrano quasi un’entità astratta. Invece hanno una identità propria come hanno dimostrato i provini negli studi di Cologno Monzese a Milano e come dimostrerà la conferenza stampa di presentazione della nuova edizione di Striscia la notizia  nella quale saranno presenti anche loro: i Velini.  Ovvero i giovanotti che balleranno, a suon di stacchetti, sul bancone del tg satirico, a partire da lunedì prossimo, 23 settembre.

I casting sono cominciati nei primi giorni di settembre: inizialmente la selezione è avvenuta scegliendo tra le centinaia di foto inviate agli autori attraverso il sito di Mediaset; in un secondo momento sono stati convocati circa 400 ragazzi.
Antonio Ricci, il papà del tg satirico di Canale 5, ha avuto l’idea dei velini ad agosto, dopo di che la macchina organizzativa del programma si è subito  messa in moto.
Se i prescelti chiamati a Milano sono stati ben 400, c’è da scommettere che il numero dei pretendenti fosse ben più alto, come si può facilmente immaginare. Dunque, il ruolo di velino si è dimostrato molto ambito, una carta importante per entrare nel mondo dello spettacolo.
Che questo possa essere l’inizio di un’era del velinismo declinato al maschile? A vedere foto dei casting, si direbbe che le potenzialità ci sono tutte: muscoli, slippini  che coprono lo stretto indispensabile, sopracciglia curate. Sul parquet degli studi meneghini, questi sirenetti simbolo del nuovo corso di Striscia, sono stati sottoposti anche a una prova di cultura generale: come dimostrano i concorsi di bellezza, rispondere alle domande è lo step fondamentale per accontentare i moralisti dall’indignazione pret à porter.
In realtà, gli aspiranti sirenetti non hanno molta dimestichezza con il ballo: pare infatti che molti ragazzi non si siano dimostrati ballerini provetti. E non erano pochi gli aitanti giovanotti che non si muovevano nemmeno a tempo di musica. Ma forse l’importante è che abbiano un fisico da bucare il video.
Ovviamente non sappiamo ancora quale sarà l’abbigliamento che sfoggeranno durante le puntate, ma è stato chiesto loro di sottoporsi al provino quasi completamente svestiti, persino senza calzini. E’ perciò altamente probabile che Ricci abbia cercato fisici perfetti da mostrare con pochi centimetri di pelle coperta anche per prestarsi ad un gioco delle parti con le due conduttrici, Michelle Hunziker e Virginia Raffaele. Chissà se le due donne si fingeranno entusiaste per gli addominali scolpiti oppure se li prenderanno bonariamente in giro intimando loro di coprirsi. Con le veline, la Hunziker si divertiva a fare la zia che fingeva di non vederne la bellezza, per cui potrebbe ripetere lo stesso copione davanti agli aitanti maschietti. O magari lasciare questo compito alla Raffaele.
Bisognerà anche vedere se questi velini si prenderanno sul serio o punteranno con consapevolezza sull’ironia della parte che sono chiamati a ricoprire.
Sicuramente il capovolgimento di ruoli di queste prime settimane, susciterà la curiosità del pubblico, che effettivamente i velini non li ha mai visti, né a Striscia né tantomeno in altri programmi televisivi.
I ragazzi al massimo si sono esibiti nei corpi di ballo delle trasmissioni, ma non sono mai stati in prima linea a far bella mostra di sé a ritmo di stacchetto. E’ la parità dei sessi ai tempi del 2013 bellezze, e voi non potete farci niente.



0 Replies to “Velini: tra poco ne conosceremo l’identità”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*