Gotham: in arrivo la serie tv targata Fox


sempre più eroi dei fumetti arrivano in tv


La notizia, arrivata da Gotham City è ufficiale: l’emittente americana Fox ha raggiunto un accordo con la Warner Bros per produrre una serie ambientata nell’oscura città di Batman.
L’ultima volta che abbiamo sentito parlare di Gotham City è stato il mese scorso, quando la Warner ha reso noto che il prossimo attore ad interpretare l’uomo pipistrello sarebbe stato Ben Affleck, che vestirà i panni indossati da Christian Bale nella trilogia di Nolan.

Ma stavolta Batman c’entra poco, anzi pare che non lo vedremo affatto: la serie sarà infatti un prequel incentrato sul personaggio del commissario James Gordon, impegnato nella lotta contro la criminalità prima che il miliardario Bruce Wayne decida di incutere terrore nei criminali.
Il titolo della serie sarà semplicemente Gotham; la città sprofonderà lentamente nell’abisso della delinquenza e della corruzione fino a divenire la “city” che abbiamo imparato a conoscere in tanti anni di fumetti, serie animate e film.
Alla sceneggiatura ci sarà l’autore di The Mentalist, Bruno Heller. Molto probabilmente troveremo i cattivi dell’universo della Dc comics, su cui il giovane Gordon indagherà, ma ancora non sappiamo quali saranno i villain coinvolti nella serie.
Al momento non si hanno notizie  nemmeno su un possibile cast, né tantomeno su chi ricoprirà il ruolo del protagonista. In realtà alcuni nomi circolano, ma non si conoscono le parti a cui verrebbero assegnati; ad ogni modo si tratta di Aaron Paul (Breaking Bad), John Bernthal (The Walking Dead), Eros Vlahos (Il Trono di Spade) e Dean Norris (Under the dome, Breaking Bad). Siamo comunque nel campo delle ipotesi.
Vedremo l’origine del personaggio di James Gordon nel periodo precedente l’incontro con il giustiziere della notte, per cui c’è da supporre che Heller scriverà una sorta di genesi del poliziotto.
Il personaggio di Gordon infatti è nato nel 1939, quando è comparso nello stesso albo in cui fece la sua prima comparsa Batman: nei fumetti quindi non esiste un periodo in cui il detective non sia legato al cavaliere oscuro.
Creato da Bill Finger e Bob Kane, il personaggio al cinema è stato interpretato da Neil Hamilton, Pat Hingle e, più recentemente, da Gary Oldman nella trilogia diretta da Nolan.
Nonostante per motivi di sicurezza ne prenda le distanza in pubblico, nel privato James Gordon è l’alleato principale nonché amico dell’uomo pipistrello, che chiama grazie al Batsegnale quando il compito si rivela troppo duro per la polizia.
Con Gotham si ottiene l’ulteriore conferma che la serialità sta attingendo all’universo dei comics per portare gli eroi in tv: ricordiamo ad esempio le serie dedicate a Freccia Verde e quella in cantiere su Flash. In questo caso si tratterebbe di un eroe diverso, senza poteri, cosa che del resto caratterizza lo stesso Batman: i poteri non li possiede nemmeno Bruce Wayne, che sopperisce alla mancanza con strenui allenamenti fisici ed alta tecnologia.
Per quanto riguarda Batman, il prossimo appuntamento è fissato al cinema per luglio 2015, quando si scontrerà contro Superman nel sequel di Man of Steel, L’uomo d’acciaio.



0 Replies to “Gotham: in arrivo la serie tv targata Fox”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*