Devious made: la serie di Eva Longoria al Roma Fiction Fest


Sarà in onda su Fox Life dal 9 ottobre


E così Eva Longoria ce l’ha fatta ed è divenuta produttrice televisiva. Ma non ha dimenticato le sue ex Desperate housewives. Si chiama Devious mad, sottotitolo Panni sporchi a Beverly Hills, la serie realizzata dalla Longoria che andrà in onda su Fox Life a partire dal prossimo 9 ottobre. Gli appuntamenti successivi sono tutti i mercoledì  alle 21,55.

Eva Longoria è stata una delle ‘Desperate Housewives’  che hanno catturato l’attenzione e la curiosità di milioni di donne a livello internazionale. La serie resta un cult nella serialità. E non se ne dimentica. Così, tanto per prendere apparentemente le distanze dal passato, mentre la Longoria e le sue amiche casalinghe disperate, erano ricche, viziate e, a volte, annoiate, le ‘Devious Maids‘ si collocano molto più in basso nella scala sociale, perchè sono latino-americane e fanno le domestiche.

Ma il bel mondo del passato riemerge e esplode in tutta la sua potenza. Infatti, nella serie prodotta da Eva Longoria, scritta da Marc Cherry (già ‘papa” delle casalinghe disperate) e presentata stamattina in anteprima al RomaFictionFest, gli ingredienti sociali ci sono ma restano ai margini. Le singolari vicende delle cinque domestiche delle lussuose ville di Beverly Hills sono tutte incentrate sui tradimenti e gli scandali dell’alta società alla quale le domestiche guardano con occhio attento, interessato e per niente estraneo. Le Devious mad, oltre a rigovernare le abitazioni, partecipano alla vita dei loro datori di lavoro, ne raccolgono le confidenze e condividono i segreti che nascondono.

  I punti in comune tra la serie passata e l’attuale ci sono, anche se naturalmente, sono trasformati dalla sceneggiatura. Infatti,’Desperate Housewives’ iniziava con il suicidio di una giovane amica delle protagoniste. E anche ‘Devious Maids’ nelle prime scene mette subito in campo una morte misteriosa: l’omicidio di Flora, collega delle protagoniste.  Ma c’è di più: esiste la concreta possibilità che la nuova sere possa sembrare una sorta di sequel delle celebri casalinghe di Wisteria Lane. Lo conferma Roselyn Sanchez, una delle protagoniste, intervenuta alla presentazione della serie al Roma Fiction Fest.  “In parte lo e’ – afferma infatti Sanchez. Ma subito dopo puntualizza: “Il tono e’ molto simile ma il contenuto e’ completamente diverso”. L’attrice definisce ‘Devious Maids’ “una soap opera serale, perchè è intelligente, divertente, parla di donne e ha un pizzico di malizia”. La Sanchez, era stata nel cast di Desperate Housewives, interpretando il personaggio di Carmen nell’ultima puntata sella serie. E lo aveva fatto “per fare una sorpresa ad Eva Longoria”,  della quale dice di essere molto amica. Infine, pungolata da domande, si sbilancia: “Eva deve avere l’X Factor. E’ una donna incredibile, e’ sempre più impegnata in politica e rappresenta la comunità latino-americana. Non avrebbe mai messo il suo nome su questa serie se non l’avesse ritenuta di qualità”.



0 Replies to “Devious made: la serie di Eva Longoria al Roma Fiction Fest”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*