56esimo Zecchino d’oro: i cantanti e le canzoni in gara


titoli, contenuti e interpreti di tutte e 12 i brani in concorso


Ecco le dodici canzoni con i relativi interpreti presentate nel corso dell’attuale edizione dello Zecchino d’oro che inizia oggi 19 novembre su Rai1 e si conclude il 23.  La singolarità è che Rai1 ha compilato per ognuno dei piccoli cantanti e per la rispettiva canzone, una scheda che ricorda da vicino quelle dei concorrenti di un reality show. L’appuntamento è alle 17 su Rai1.

 Bambu balla è cantata da Claudia Zingarelli, Serena Guarrata e Carola Sorace. L’arrangiamento è di Fio Zanotti. Il motivetto parla di paesi lontani dove ci sono tanto ritmo e divertimento e vuole dare un messaggio positivo di fratellanza contro tutti i pregiudizi.

Mister Doing (sottotitolo Il Signor Canguro) è il brano cantato dal piccolo Simone Cavallaro. E’ la storia di un canguro che saltella dappertutto ed è conosciuto in città proprio con il nome di Mister Doing. E’ un motivetto sul traffico caotico. Infatti alcuni versi dicono: quando le automobili rimangono nel garage potrai muoverti in liberà.

Plik e Pluk è cantata da due bimbe: Giorgia Toscano e Luisa Saggiomo.  Plik e Pluk sono due goccioline d’acqua che cadono come pioggia dal cielo blu. Vivono in mezzo alla natura e sanno anche cambiare look: infatti le due goccioline riescono a evaporare, si condensano e poi precipitano ovunque. Un modo per informare sorridendo.

Due nonni innamorati è il brano che interpreta Nayara Benzoni. I protagonisti sono due nonnini che stanno insieme da 50 anni e hanno mantenuto lo spirito adoilescenziale. Si divertono a giocare a nascondino e fanno con i loro nipotini tanti altri giochi.

Facile facile è cantata da Lucia Giacco. E’un inno all’abbattimento di ogni barriera. Dice infatti la canzone: è facile facile scoprire che tutti i cuori battono, tutti abbiamo le orecchie, un naso, una faccia, tra di noi non ci sono distinzioni. E allora conosciamoci e facciamoci del bene.

Ninnaneve è la singolare ninnananna cantata dalla piccola Fiamma Boccia. La ninnananna si chiama ninnaneve perchè nasce tra i ghiacciai e i fiocchi di neve simili a zucchero che cade sul mondo. Il loro merito è di coprire tutto quello che di cattivo esiste. Inno alla bontà.

La ranocchia Pintistrocchia è cantata da Anastasia Tranchina. L’animaletto protagonista di questo brano è sparito dal suo stagno perchè vuole vedere il mondo. Decide così di raggiungere uno stagno in Oriente.- Ma non sarà semplice. La ranocchia, però, riuscirà nel suo internto.

Quel secchione di Leonardo è il brano cantato da Jacopo Golin e Maria Cristina Camarda. Naturalmente Leonardo è Da Vinci quando era bambino. Uno scolaro bravissimo che la mamma vorrebbe un po’ somaro, Ma lui non ha mai tempo da dedicarle perchè ha troppe invenziopni da realizzare.

Il verbivoro è il brano di Giacomo Pedini. Il verbivoro è uno strano personaggio che si nutre di grammatica e fa grandi scorpacciate di vocaboli e logica. E’ un modo, attraverso la musica di insegnrae le regole del buon italiano, soprattutto il congiuntivo, il gerundio, il trapassato remoto.

Choco Jodel è affidata all’esecuzione di Letizia Manzato e Liam Sampaio. Che succede se si mescola la buona cioccolata con la musica? Lo spiegano i versi di questo brano. Ma attenzione, se si vuol mangiare la buona cioccolata si deve ballare e cantare.

Una vita da bradipo è interpretata da Martino Vaona. Il messaggio di questo brano è rallentare i ritmi della nostra vita quotidiana. Non corriamo come il leone ma viviamo lentamente come il bradipo. Abbandoniamo gli affanni e seguiamo il ritmo del cuore.

Sognando sognando (Venezuela) è interpretata dalla piccola Monica Prencipe. Il messaggio dei versi è che non è necessario andare lontano per scoprire nuovi paesi. Basta chiudere gli occhi  e sognare che esiste una terra della libertà dove tutti cantano e si danno la mano. Ancora un invito alla speranza.

Tutte le canzoni sono state selezionate la scorsa estate.



0 Replies to “56esimo Zecchino d’oro: i cantanti e le canzoni in gara”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*