Top Crime e Diva Univeral contro la violenza sulle donne


Le iniziative nella giontaa del 25 novembre


Top Crime, (canale 39 del DTT) e Diva Universal (canale 129 della piattaforma Sky) uniti nel sostegno  alla “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne” del 25 novembre. I canali scendono in campo con una serie di iniziative e una programmazione particolare.

Cominciamo da Top Crime che propone tre iniziative: un filmato realizzato ad hoc, un simbolo grafico in onda per tutta la giornata e scritte in sovrimpressione con i messaggi dei telespettatori.

La clip andrà in onda dal 23 novembre, ha durata di 30’’ e viene trasmessa sette volte al giorno. Mostra immagini tratte dalle migliori serie tv investigative in cui le donne sono vittime innocenti e si conclude con la frase «“Top Crime” dice basta» e l’attrice Glenn Close che afferma con risolutezza: «Vinceremo». Il simbolo grafico scelto per caratterizzare il logo di emissione di “Top Crime” del 25 novembre sarà un fiocchetto bianco.  Inoltre “Top Crime” ha aperto la propria pagina Facebook e il proprio account Twitter ai contributi dei telespettatori: le frasi più significative appariranno in sovrimpressione durante la normale programmazione, nell’intera giornata del 25 novembre.
 

Diva Universal, canale dedicato ad un pubblico prevalentemente femminile, presenta una rassegna di film e pillole informative per dare voce alle donne che nel corso della loro vita hanno subito una violenza fisica o psicologica. L’appuntamento è fissato per il 25 novembre a partire dalle 07.55

La prima iniziativa ha per titolo: Polizia: femminile singolare. In difesa delle donne. Si tratta di sette puntate di circa 5 minuti ciascuna dedicate all’approfondimento di varie tematiche: la violenza sessuale, i maltrattamenti, lo stalking, la pedofilia e gli adescamenti on-line, gli atti di bullismo e baby gang, lo sfruttamento della prostituzione (anche minorile), il femminicidio. In ogni episodio Francesca Monaldi, Primo Dirigente della Polizia di Stato e da anni in prima linea nella lotta contro questi crimini, affronta ogni tema e apre le porte degli esperti della Polizia di Stato e delle Associazioni italiane che si occupano di accogliere, ascoltare, aiutare le vittime e reprimere reati di violenza. Questa la scansione degli appuntamenti e le tematiche

•    Alle ore 07.55 – Pedofilia
•    Alle ore 09.40 – Bullismo
•    Alle ore 11.45 – Maltrattamenti
•    Alle ore 15.45 – Stalking
•    Alle ore 18.50 – Violenza sessuale
•    Alle ore 20.40 – Sfruttamento
•    Alle ore 21.00   Un giorno perfetto    
•    Alle ore 22.45 – Femminicidio
•    Alle ore 23.00   Una su tre

Un giorno perfetto è il film di Ferzan Ozpetek con Isabella Ferrari, Valerio Mastandrea, Stefania Sandrelli, Angela Finocchiaro, Monica Guerritore. Racconta la storia di Emma, che torna dalla madre assieme ai due figli, dopo aver lasciato il marito Antonio. Antonio resta a vivere nella casa dove avevano abitato tutti assieme, non rassegnandosi alla perdita della moglie. Nella palazzina si odono degli spari e qualcuno avvisa la polizia, pronta ad irrompere nell’abitazione. Il film prosegue raccontando le ventiquattro ore precedenti quel fatale avvenimento, ventiquattro ore in cui si incrociano i destini di vari personaggi.

 Uno su tre.  A dar voce alle sfortunate protagoniste di queste storie di ordinaria follia, le attrici Angela Finocchiaro, Ottavia Piccolo, Marina Rocco e Debora Villa. Non mancano inoltre le testimonianze di operatori ed educatori di comunità assistenziali,  psicoterapeuti, ufficiali di Pubblica Sicurezza, difensori di parte civile e magistrati, che mettono in luce le implicazioni psicologiche, giuridiche, sociali e collettive della violenza domestica sulle donne.



0 Replies to “Top Crime e Diva Univeral contro la violenza sulle donne”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*