The Voice 2, la diretta della quarta puntata


tutte le esibizioni dei cantanti nella quarta blind edition


Alla fine della quarta puntata delle  Blind Audition, la situazione dei team è la seguente: J-Ax ha 15 artisti, Pelù e Noemi 13 e Raffaella Carrà 12.  Dunque i team si stanno formando ed i quattro coach sembrano più agguerriti che mai. Ripercorriamo tutte le esibizioni della serata.

Federico Russo introduce la quarta puntata: “Sul palco i cantanti si mettono in gioco, poche note, novanta secondi, il pubblico in silenzio, i coach ascoltano, ognuno di loro può divenire The Voice” e questa sera si prosegue, la voce più bella d’Italia potrebbe essere tra i nuovi concorrenti, si comincia!
Carmine Cirillo, Kavour il suo nome d’arte scelto qualche anno fa con Pippo Baudo, è il primo concorrente: “Canto perchè mi fa sentire bene”, ad accompagnarlo il suo compagno, pochi passi ed è sul palco. Con Blurred lines fa ballare i quattro coach che girati di spalle non riescono a rimanere fermi, una voce funky, un ritmo gioioso, alla fine si girano Noemi e Raffaella. Il suo falsetto ha conquistato tutti ma è lui che deve scegliere, lo scopriremo tra pochi minuti, pubblicità.
Si torna, Kavour ha preso la sua decisione: “Mi piacciono le sfide..scelgo Raffaella”.
La seconda cantante è Federica Bensi, sul palco vuole portare una canzone che la rappresenti, che possa raccontare di lei, del suo passato, “La musica è la mia migliore amica”, I kissed a girl fa esultare il pubblico, Raffaella chiude gli occhi per concentrarsi meglio sulla voce della ragazza e tutti e quattro i coach alla fine pigiano sul pulsante rosso. La ragazza parte male ma alla fine “mette il turbo” riuscendo a convincere tutti ma uno sarà il suo insegnante, a conquistarla è Piero Pelù.

Ancora una ragazza, Claudia Coticelli, nella vita fa la cantante e fa parte di un gruppo di soprani, durante la sua carriera ha lavorato anche con Andrea Bocelli. Con Mi sei scoppiata dentro al cuore cerca di colpire l’anima dei coach e sull’ultima nota si gira Noemi. Una voce classica, precisa, interessante, Claudia è dentro.

Il prossimo artista è Forlenzo Massarone, accompagnato dalla mamma e dal papà, nella vita oltre ad avere una band canta nelle navi da crociera. Lo studio è animato da Carina, ma la sua voce non convince, i giudici non girano e per il ragazzo The Voice non continua.

Ha 28 anni e con la chitarra in mano si sente invincibile, è Nadia Marino, cantante e cantautrice, sul palco di The Voice porta Black horse and the cherry tree, un lungo applauso per lei, tutti e quattro gli insegnanti si lasciano convincere ma chi riuscirà a convincere lei? Il fortunato è Piero Pelù, un altro talento entra nel suo team.
Francesca Romana D’Andrea è la prossima cantante, ha 90 secondi per dare il meglio di se, ci riuscirà? Put your records on non sembra convincere ma Raffaella stupisce tutti sul finale, si lascia guidare dall’istinto e si gira. Francesca entra direttamente nel suo team
Il prossimo cantante è Valerio Jovine, cantante famoso del gruppo Novantanove Posse, i coach riconosceranno la sua voce? Like a virgin, in una versione molto particolare, convince subito J-Ax e Piero, li segue dopo poco Raffaella. Valerio canta e balla sul palco, “Standing ovation per i Novantanove Posse” grida J-Ax, Noemi si pente per non essersi girata. Tutti lo vogliono ma c’è una sola strada per Valerio, quella che lo porta verso J-AX.
Ma come conquista il rapper i suoi talenti? Con la sua parlantina, con il suo “Ciao zio”, ma soprattutto ai suoi occhi dolci nessuno riesce a resistere.
Il prossimo artista è Giovanni, che per la musica ha lasciato la sua terra, riuscirà con The Voice a raggiungere il suo sogno? Sul palco interpreta Guardastelle, i coach, ancora di spalle, si scambiano pareri e alla fine Noemi si fa convincere. Giovanni corre dietro le quinte dove ad aspettarlo ci sono i genitori pronti ad abbracciarlo.  
Aura Linzi, Roberto Acciaro, Beatrice Pezzini, Roberto Cavallo, sono loro i prossimi a salire sul palco di The Voice ma nessuno si gira, la loro voce non convince. Dopo tanti no ci prova anche Pietro Napolano, la sua voce riesce a stupire J-Ax, al novantesimo il rapper pigia sul pulsante ed un altro talento entra nella sua squadra. La sfida continua dopo la pubblicità.
Un nuovo talento, come per i giudici non sapremo chi è fino al momento dell’esibizione, solo un’informazione: ha iniziato a cantare ad otto anni con il padre, chi è lo scopriremo sul palco. Feeling good la sua canzone, una scelta vincente, Pelù ha la pelle d’oca, “Fantastico” per Raffaella, “Saprei come fare un uso vandalistico della tua voce” esordisce J-Ax, “Faremo esplodere lo studio” promette Noemi. Stefano Corona deve decidere, tutti e quattro i coach sono a sua disposizione, ma alla fine Noemi riesce a portarlo dalla sua parte. 

Ma come vedono i suoi amici coach Noemi? “Sembra una principessa, in realtà è un leone”, “Convince tutti con i suoi occhioni blu”, la “roscia” del gruppo è tosta e sa cosa vuole, un carattere forte, una voce coraggiosa!.

Angela Nobile è la prossima artista, una ragazza timidissima ma la musica le ha cambiato la vita, Insieme a te sto bene fa pigiare il pulsante rosso a Piero Pelù e J-Ax. I due ragazzi cercano di attirare la sua attenzione in tutti i modi, Angela ammette che avrebbe scelto Raffaella ma alla fine J-Ax si guadagna la sua fiducia. In un breve video J-Ax racconta il rap, le sue citazioni divertenti coinvolgono tutti, il suo linguaggio porta simpatia ed allegria nello studio di The Voice.
Kylie è la prossima cantante, figlia di genitori filippini ma nata in Italia, sul palco vuole portare un po’ di esotismo e ci prova suonando e cantando Who Knew, Dietro le quinte, a fare il tifo per lei, la mamma, ma Kylie è troppo giovane, ha ancora molto lavoro da fare e non riesce a passare.
“Per me la musica è un porto sicuro”, si presenta così Alessio Buscemi che entra sul palco accompagnato dalla sua chitarra. Pompeii convince Raffaella e nel momento in cui la Carrà si volta, Alessio si apre in un sorriso, così lo saluta il suo nuovo coach: “Bella fratè, benvenuto a The Voice..insieme faremo cose grandi”.
Le luci del palco si riaccendono, i coach continuano a cercare la voce migliore, sul palco arriva Federica Marinari, il suo idolo è Noemi e spera di convincerla. Questa sera la sua canzone è dedicata a tutte quelle persone che non l’hanno mai fatta sentire sola e con mama know best cerca di dare tutta se stessa. La sua energia travolge Piero, J-Ax e Raffaella, alla fine dalla canzone l’emozione prende il sopravvento, gli occhi di Federica si riempiono di lacrime ma i tre giudici iniziano subito a riempirla di commenti, solo Noemi non è rimasta colpita: “L’urlo è figo ma bisogna controllarlo”. La scelta è solo sua ed alla fine Federica sceglie Piero, un’altra toscana nella sua squadra.
E sempre dalla Toscana arriva il prossimo concorrente, drogato di musica come il fratello che ha perso solo poco tempo fa. Sul palco arriva suonando Ain’t no sunshine, Jean Jacques però non riesce ad affascinare i quattro coach, nessuno si gira, non c’è stato il “grande salto”, “In bocca al lupo” urla Piero ma il ragazzo non supera le blind audition.
Un video ripercorre le vecchie esibizioni: Tommaso, fiorentino, entrato nel team di Raffaella. Giovanna arrivata sul palco a piedi nudi, la sua voce ha parlato al cuore e anche per lei si voltano tutti ma sceglie Noemi. Ancora un’altra cantante, Daria Biancardi, che ha deciso di entrare nella squadra di Pelù. Non poteva mancare Suor Cristina, oggi una star internazionale, del team del rapper.
Si va avanti, Emiliano canta Le ore piccole di Neffa, pochi secondi e si gira J-Ax un grande fan del cantante, “Indeciso, impreciso, insipido” per Noemi, “Stiloso” per il rapper, Emiliano è nella sua squadra.
Il talento che sta per salire sul palco non ci viene presentato, Your song la sua canzone, si gira Noemi e scopriamo che la voce è di Rosy Lerro, una ragazza di appena 17 anni, J-Ax e Raffaella non resistono e trascinati dal suo timbro e dalla sua interpretazione la seguono. Inizia la “battaglia” tra i coach, “Non vedo l’ora di imparare da te, vieni nella mia squadra” le dice Noemi, dopo la pubblicità scopriremo la sua scelta. Si torna sul palco con Rosy, il pubblico urla Noemi, ma alla fine, sorprendendo tutti, la ragazza sceglie Raffaella.
Si avvicina la fine delle blind audition, i coach hanno ancora una settimana per completare i loro team, Raffaella ha 12 voci importanti, ne mancano 4 e la sua squadra è al completo, J-Ax ne ha 15, nella prossima puntata deve scegliere un solo talento, Noemi invece è a quota 13, ancora 3 cantanti ed è pronta per le Battle e lo stesso vale per Piero Pelù. Qualche anticipazione sull’ultima puntata delle Blind Audition e poi l’appuntamento a mercoledì prossimo.


0 Replies to “The Voice 2, la diretta della quarta puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*