Ecco il telemenù pasquale “anticrisi”


presentazione delle ricette ideate per la giornata di Pasqua


Quest’anno, la mia proposta per il menù di Pasqua è all’insegna della “spending review familiare”. Si chiama appunto “Menù anticrisi” perchè è realizzato con poca spesa ma conserva tutti i sapori delle tradizioni.

Ecco le portate: Uovo al vapore, Ravioli con patate viola su crema di piselli, Tortino di parmigiana di melanzane con uova di quaglia. E per finire non può mancare l‘Uovo al cioccolato.
 Il costo complessivo di questo menù per quattro persone è 25 euro.

Cominciamo con le preparazioni.

Uovo al vapore
uova n. 4
pomodori rossi g.400 basilico 1 mazzo
olio extra vergine d’oliva.
Montare l’albume d’uovo a neve porre in uno stampino di alluminio per metà del suo volume, posizionare al centro il tuorlo chiudere con il restante albume cuocere in forno a vapore per pochi minuti oppure nel cestello in bambu’
accompagnare con il pomodoro cotto in padella e frullato, ultimare con basilico e olio.

Ravioli con patate viola su crema di piselli

pasta all’uovo fresca g.200
patate viola g.600
timo q.b.
Parmigiano g.100
piselli freschi g.800
olio extra vergine d’oliva.
Stendere la pasta sottile, farcire con le patate viola bollite, miscelare al timo e parmigiano. In alternativa si possono utilizzare altre tipologie di patate, servire su purea di piselli freschi , cotti in casseruola con poco olio, frullati e passati al colino per eliminare la seconda pelle.

Tortino di parmigiana di melanzane con uova di quaglia

uova quaglia n.8
melanzane viola n.3
mozzarella g.100
parmigiano g.150 basilico 1 mazzo pomodori pelati g.200 olio estr..
sale iodato q.b.
Latte.
Tagliare le melanzane lasciate qualche minuto nel latte per eliminare l’acidità, eliminare il latte e dorare in padella con poco olio, porre in uno stampino coppapasta di acciaio in modo da ottenere la mono porzione, unire all’interno i restanti ingredienti con un uovo di quaglia bollito.
Chiudere e cuocere per pochi minuti in forno ion modo da preservare i colori e non disperdere i sali minerali. Accompagnare con uova di quaglia bollite e basilico.

Uovo al cioccolato
cioccolato fondente g.600, oppure 8, mezzi gusci di uovo mini di cioccolato ricotta pecora g.300
zucchero a velo g.80
cannella
scorza arancia candita g.20
menta fresca
panna freesca g.200
lamponi.
Dividere un piccolo uovo al cioccolato fondente con un coltellino surriscaldando la lama, porre al centro la mousse ottenuta con la ricotta passata al setaccio, aggiungere la panna semi montata , la cannella e la scorza di arancia candita, posizionare il composto all’interno del primo guscio, chiudere ermeticamente e servire su un piatto fondo o coppa di vetro con la base dei lamponi frullati.

Qui trovate il telemenù pasquale dello scorso anno

Seguitemi, la domenica su Rai Gulp con la mia rubrica Ricette per ragazzi.

 

Alessandro Circiello

Presidente della Federazione Italiana Cuochi Regione Lazio, opinion leader ed esperto di cucina legata alla sana alimentazione, chef nelle più importanti trasmissioni Rai. Scrittore, consulente gastronomico di molte fiction ispirate alla cucina. Direttore del mensile in edicola sulla alimentazione “Vivere Light”.

www.alessandrocirciello.com

   twitter fb You Tube

COLLEGAMENTO FACEBOOK:   https://www.facebook.com/pages/Alessandro-Circiello/103758959659276
COLLEGAMENTO TWITTER :   https://twitter.com/ChefCirciello
COLLEGAMENTO YOUTUBE:   http://www.youtube.com/user/alessandriocirciello



0 Replies to “Ecco il telemenù pasquale “anticrisi””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*