Ti lascio una canzone,la puntata del 5 aprile


tutte le esibizioni e gli ospiti della semifinale


 

Ottavo appuntamento con il tallent show per bambini condotto da Antonella Clerici. Siamo su Rai1.Dopo la consueta presentazione della giuria, Fabrizio Frizzi, Massimiliano Pani, Cecilia Gasdia e Pupo, si entra nel vivo. 

 La prima sfida è tra Krizia Angulo che canta Il paradiso di Patti Pravo e il Duo Lirico che invece interpreta Noi due nel mondo dei Pooh. Solo Fabrizio Frizzi vota per Krizia. Gli altri tre giurati preferiscono il Duo Lirico. A vincere la sfida, in base al televoto è ll Duo Lirico

Valerio e Beatrice, i due valletti della Clerici, ripropongono una parodia di Albano e Romina. E’ il pretesto per introdurre il vero Albano che interpreta Nostalgia canaglia. Si vedono alcuni filmati con Albano agli inizi della carriera. In duetto con i piccoli cantanti, Albano interpreta anche altri motivi, tra cui Felicità e Ci sarà.

La seconda sfida è tra due brani molto intensi. Chiara e Martina Scarpari, le gemelle, cantano Una storia importante di Eros Ramazzotti. Invece “i fidanzatini” Claudia Ciccateri e Vincenzo Campiello cantano E tu come stai di Claudio baglioni.

Blocco pubblicitario. Entrambe le due esibizioni non sono perfette, la giuria si divide, ma alla fine vincono le gemelle con Una storia importante.

Arrivano in scena i ragazzi dello scorso anno per un ricordo e un omaggio. Primi piani per tutti. Poi è la volta di tutti gli altri campioncini di Ti lascio una canzone. Dopo questo momento corale, si ritorna alla competizione tra canzoni.

Terza sfida. Sofia e Rebecca si confronteranno rispettivamente con Io Che Amo Solo Te di Sergio Endrigo e La Donna Cannone di Francesco De Gregori. Tutta la giuria si esprime coralmente per Sofia. Il televoto decreta che a vincere la gara è Io che amo solo te.

Torna sul palcoscenico Albano che duetta con il concorrente chiamato il piccolo Albano. Poi il cantante racconta episodi della sua gioventù. Vengono portati in studio due cani. I quattrozampe servono a ricordare che fu proprio la mancanza di una cassetta con un filmato della serie Rin Tin Tin che fece andare in onda  un programma con la voce di Albano. Così iniziò il successo del giovane proveniente da Cellino San Marco.

Il cantante continua a duettare. E torna anche dopo il blocco pubblicitario. Ha regalato al pubblico di Rai1 tutti i brani più nazional- popolari del suo repertorio. E la Clerici gliene chiede ancora.

Quarta sfida: l’argomento è Spiderman e i piccoli cantanti sono Jacopo Bertini e i Monelli. Canteranno, rispettivamente, la colonna sonora di Spiderman e Hanno Ucciso L’Uomo Ragno. Sorpresa per il piccolo Jacopo che si vede arrivare la fidanzatina sul palcoscenico. E vince anche la sfida al televoto.

Arriva il momento forse più imbarazzante della serata: la rappresentazione della fiaba. Si porta in scena Cenerentola e Antonella Clerici è vestita da fata turchina. Anche i componenti della giuria partecipano a questa sorta di musical: sono rispettivamente la matrigna (la Gasdia) e gli zii cattivi.  Da dimenticare.

E’ il momento di Fabrizio Frizzi nei panni di Toni Manero.

Con la quinta sfida, arrivano le canzoni estive. Estate di Bruno Martino cantata da Antonio, Estate di Jovanotti cantata da Maurizio. Al televoto vince Maurizio.

Ambra Angiolini e subito dopo Edoardo Leo, compaiono sul palcoscenico. Sono naturalmente in promozione con il film da loro interpretato “Ti ricordi di me”.

Il consueto ricapitolo delle cinque canzoni che hanno superato il turno. E poi un duetto culinario: Antonella Clerici e Massimiliano  Pani propongono una versione riveduta e corretta in ambito gastronomico di Questione di feeling

Le due canzoni finaliste sono quelle delle gemelle Scarpari e del Duo lirico

Intanto in sala viene annunciata la presenza del padre di Antonella Clerici. I saluti filiali sono d’obbligo.

Ed ecco la proclamazione della canzone vincitrice della serata:  Noi Due Nel Mondo e Nell’Anima, del Duo Lirico.

Fine della puntata.



0 Replies to “Ti lascio una canzone,la puntata del 5 aprile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*