La Pista, terza puntata, vincono gli Adrenalina con Lopez


Tutte le esibizioni dei gruppi in gara e dei coach


Alla fine del terzo appuntamento de La Pista su Rai1, la classifica decreta la vittoria del gruppo Adrenalina con Massimo Lopez. La serata inizia con Flavio Insinna presentato dai ballerini. E lui a sua volta chiama sul palcoscenico i tre giudici di gara: Rita Pavone, Claudia Gerini e Gigi Proietti. La novità della serata è la presenza di Lorella Cuccarini, quarto giudice, un po’ come ad Amici.

 La Cuccarini raggiunge i colleghi della giuria e subito si entra nel vivo della gara. I primi a esibirsi sono gli Adrenalina con Massimo Lopez. Interpretano una versione del brano O Saracino, alla spagnola, ballata sul flamenco.  Piacciono a tutti, anche alla Cuccarni.

Si passa subito dopo al gruppo dei Bad Boys che hanno con coro come cantante Paola Iezzi. Rendono omaggio a Rita Pavone interpretanto Il ballo del mattone. Ancora complimenti da parte di tutti, compresa la Pavone. Da notare il trucco di alcuni dei componenti della squadra che parlava da solo. Paola Iezzi loda i suoi ballerini e anticipa che, in caso dovesse fare un tour musicale, porterà i Bad Boys con lei.

E’ il momento del test a spalla. Solo che 41 anni fa erano Lola Falana e Don Lurio a interpretarlo. Oggi sono Claudia Gerini e Flavio Insinna: e la differenza si vede. Ma il pubblico applaude e i giurati si sprecano in complimenti. Insinna tuttofare, insomma.  Adesso anche ballerino. E’ il momento di parlare di 30 ore per la vita, la campagna che raccoglie fondi per l’associazione dei genitori con bimbi affetti da patologie oncologiche.

Si torna alla gara. E’ il turno dei Virality con Amii Stewart che interpreano il brano della cantante Knock on wood. Anche questa volta la giuria snocciola complimenti. La Gerini, in particolare dice al gruppo: vi rendete conto di quanto siete fortunati? Chissà, voleva forse far intendere che altri gruppi hanno coach non all’altezza della situazione? La Cuccarini muove un appunto alle ragazze del gruppo che hanno ballato a piedi nudi. Le scarpre danno quel tocco di eleganza necessario a chi danza, sottolinea.

Arrivano I Cosmo P con Antonino che si esibiscono nel brano Per un’ora d’amore dei Mattia Bazar. Il momento più imbarazzante è alle porte: Gigi Proietti che “recita” un’altra barzelletta. Prima, però, Proietti sottolinea che i Cosmo P hanno cambiato genere rispetto alla scorsa puntata. La Pavone e la Cuccarini sottolineano che è mancata la coralità. La barzelletta è centrata su un signore che, dovendo andare a Londra, era preoccupato di non conoscere l’inglese, ma si imbatte in un connazionale di Trastevere.

Adesso Rita Pavone si esibisce con i ballerini nel suo successo dal titolo “Geghegeghegè”. Quando la cantante riprende il suo posto, è il momento Cuccarini: la show girl dà a Insinna lezioni di ballo sulle note di La notte vola.

Si riprende con la gara: arrivano i LECCEzione con Sabrina Salerno che canta Bum bum di Irene Grandi.  Il gruppo aveva polemizzato la scorsa settimana per i giudizi non positivi della giuria. Questa sera, invece, Rita Pavone loda i ragazzi e dice loro di essere riusciti a trasformare una critica in un momento di crescita professionale. Proietti sottolinea quanto sia importante non piangersi addosso. La Gerini dice di aver visto, finalmente, le ragazze “cattive e tamarre”. Il risultato di questa sera, per lei, è positivo.

E’ il momento dei Con-Fusione con Cristel Carrisi. Davvero una performance non all’altezza di nessuna situazione. Cristel non convince, il brano viene letteralmente devastato. Comunque i complimenti dei giurati son dietro l’angolo. Viene mostrato un filmato nel quale Raffaella Carrà canta con un gruppo di giovanissime ragazzine. Una di queste è Lorella Cuccarini all’età di 12 anni. A questo punto vien data la pubblicità.

Si torna in pista con i 167 Scampia diretti da Dario bandiera. Hanno interpretato Cuore matto, ed è un altro omaggio alla pavone. La novità è la coreografia tutta a base di cuori. Anche per loro i complimenti della giuria. Flavio Insinna fa parlare i coach e chiede loro quali esibizioni, oltre quella del proprio gruppo, hanno gradito maggiormente.

Lorella Cuccarini torna a spiegare il significato di 30 ore per la vita. Poi si torna alla gara con l’ultimo gruppo, Le Tacco 10 e Tony Hadley.  La giuria quasi all’unanimità dice che dal punto di vista coreagrafico il numero è perfetto, ma è mancata la sensualità nell’interpretazione: solo perchè le ballerine sono giovanissime.

Segue una gag di Gigi Proietti al telefono. Evoca un suo spot pubblicitario. A questo punto, un ballerino, Rocco, inzia una discussione con Rita Pavone: a suo parere le Tacco 10 sono sopravvalutate. La Pavone risponde dicendogli di stare al suo posto. Momento che sembrava costruito.  E dopo la pubblicità i giurati iniziano a distribuire i voti.

Ecco, alla fine della terza puntata, la classifica finale

Arrivederci a vemerdì prossimo



0 Replies to “La Pista, terza puntata, vincono gli Adrenalina con Lopez”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*