The Voice 2, ascolti e team dopo la prima “battle”



La seconda fase di The Voice 2 si è aperta con le “battle”. Il primo appuntamento con i duelli canori ha fatto registrare per Rai2 3.311.000 spettatori con il 14.2% di share.  Sono stati 16 i duelli  in onda mercoledì 16 aprile, in prima serata su Rai 2.

Attualmente, sono 20 le Voci ammesse alla terza fase del programma, quella delle KNOCKOUT: 16 sono state scelte dal proprio coach, mentre le alte quattro sono state ripescate grazie all’opzione Steel. I team risultano così in parte modificati.

Piero Pelù
Per il team guidato da Piero Pelù si sono qualificati: Andrea Azzurra Gullotta (Pedara – Catania) sulle note della canzone “E la luna Bussò” di Loredana Bertè; Esther Oluloro (Cologne – Brescia) con Hedonism degli Skunke Anansie; Claudia Megrè (Napoli) con “Città vuota” di Mina; Federica Marinari (Casciavola – Pisa) con “Knock on wood” di Eddi Floyd. Il team di Piero Pelù, grazie all’opzione steel, si arricchisce della voce di Giulia Dagani (Casalmorano – Cremona), eliminata da J-Ax.
Il team di Noemi  può contare invece  sull’ ingresso di Paola Bivona (Pontedera – Pisa), esclusa da Piero Pelù. Per quanto riguarda il resto della squadra si sono qualificati: Gianna Chillà (Roma) con la canzone “Titanium” di David Guetta;  Andrea Manchiero (Castiglione Olona – Varese) con “Vita” di Gianni Morandi e Lucio Dalla; Gianmarco Dottori (Roma) sulle note della canzone “Beggin” dei Madcon; Claudia Coticelli (Casal Velino – Salerno) con il brano “La musica che gira intorno” di Ivano Fossati.

Per il team diretto da J-Ax si sono qualificati per la fase successiva: Debora Patrimia (Cavallino – Lecce) che ha cantato “You and I” di Lady Gaga; Suor Cristina Scuccia (Comiso- Ragusa)  con “Girl just want to have fun” (pezzo di Robert Hazard nella versione riadattata da Cyndi Lauper); Pietro Napolano (Mugnano – Napoli) con “Just the way you are” di Bruno Mars; Dylan Magon (Voghera – Pavia), che ha rappato sulle note di “Young, Wild and Free” di Snoop Doog & Wiz Khalifa. Si aggiunge al team Benedetta Giovagnini (Marciano della Chiana – Arezza), esclusa da Piero Pelù.

Carrà- Cocciante
Infine, per il team di Raffaella Carrà vanno alla terza fase del programma: Tommaso Pini (Firenze) con “Counting stars” degli OneRepublic; Simone Di Benedetto (Acireale – Catania) che ha cantato “Sono bugiarda” di Caterina Caselli;  Giuseppe Maggioni (Brembate Di Sopra – Bergamo) con la canzone “I don’t want to miss a thing” di Diane Warren ma portata al successo dagli Aerosmith; Federica Buda (Siracusa) con “Tra te e il mare” di Laura Pausini. Raffaella Carrà ha esercitato l’opzione steel scegliendo Luna Palumbo (Salerno), esclusa da J-Ax.
Durante il periodo di allenamento delle Voci, i quattro coach sono stati affiancati da altrettanti special coach: Raffaella Carrà da Riccardo Cocciante, J-Ax da Elio e le Storie Tese, Noemi da Frankie hi-nrg e Piero Pelù da Loredana Bertè.  
Nella prossima Battle, in onda mercoledì 23 aprile, sempre alle 21:10 su Rai 2, si sfideranno le restanti Voci che compongono i quattro team.



0 Replies to “The Voice 2, ascolti e team dopo la prima “battle””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*