Chiese da incubo su Nat Geo People


Anticipazioni sul programma che propone il restyling degli edifici religiosi


L’appuntamento è davvero di quelli speciali: dopo le cucine, i ristoranti, le pasticcerie da incubo, arrivano anche le Chiese da incubo. E via, dunque agli esperti del restyling che, naturalmente sono religiosi.

Vediamo quali sono gli elementi caratteristici di questo nuovo, singolare programma che va in onda dal 20 aprile in prima serata sul canale Nat Geo People, visibile al numero 410 della piattaforma satellitare Sky. Innanzitutto c’è da sottolineare che la messa in onda è di domenica, giorno canonico per il culto.

Oltre oceano, dove è nata, la trasmissione ha avuto un gran successo: c’è una chiesa da restaurare? una navata dell’edificio sacro che scricchiola?  I fedeli non affollano più la chiesa perchè è fatiscente, fredda, poco accogliente? Il sacerdote non riesce a celebrare la Messa perchè l’altare non è più agibile?  Se si verificano tutte queste evenienze, o anche solo qualcuna, niente paura: ci sono i tecnici del restauro che riescono, anche in tempi limitati e brevi,a mettere tutto a posto e a trasformare la vecchia parrocchia abbandonata restituendole l’aspetto perduto.

Ma chi sono i maghi del restyling? Eccoli: sono i reverendi Anthony, Kevin e Jerry che, senza invocare aiuti divini, ma con sole tecniche “umane” riescono a realizzare il miracolo del restauro perfetto.

In particolare, il reverendo Anthony è l’esperto di marketing, Kevin è il mago dei libri contabili e Jerry, dicono oltre oceano, è cintura nera di consuleza spirituale.

Ma c’è di più: i magnifici tre possono intervenire anche in altri settori, tra i quali il miglioramento delle omelie domenicali rendendole più interessanti. Oppre, se in una congregazione i fedeli si sono disaffezionati al culto, loro tre accorrono per cercare di individuare quali sono gli elementi che non funzionano e vi mettono riparo.

Sarà una vera e propria sorpresa per i telespettatori italiani, constatare quanto si può fare per migliorare gli ambienti di culto. Per adesso arriva in Italia l’edizione statunitense del programma. Ma sarebbe auspicabile che ci fosse anche una versione made in Italy visto il degrado in cui versano molti edifici che sono completamente abbandonati pur avendo alle spalle una storia prestigiosa di arte e cultura. Le Chiese, infatti, rappresentano un vero e proprio patrimonio del nostro paese. Moltissime sono addirittura chiuse, in tortale abbandono per mancanza di fondi per il restauro e per mancanza di personale idoneo.



0 Replies to “Chiese da incubo su Nat Geo People”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*