L’Arena: Giletti fa piangere Virna Lisi


tutti gli ospiti del programma di Rai Uno


Per la domenica pasquale, Massimo Giletti ha rinunciato al talk per confezionare una puntata dell’Arena interamente dedicata ai protagonisti del cinema e della tv italiana. Ha intervistato, in successione, Virna Lisi, Christian De Sica, le sorelle Cristina e Benedetta Parodi, Giulio Scarpati.

Si comincia con Virna Lisi, che racconta la sua lunga carriera di attrice: gli inizi a 14 anni, la rigida educazione impartita dal padre, i grandi nomi del cinema con cui ha lavorato, l’amore per il marito.
La Lisi ha condiviso con il pubblico una raccomandazione del padre che non ha mai dimenticato nel corso degli anni: «C’è modo e modo di mettere la mano sulla spalla di una ragazzina».
L’attrice ripercorre l’emozione vissuta per il premio ricevuto a Cannes per il film La regina Margot.  Poi racconta un aneddoto riguardante Frank Sinatra che, dopo averle chiesto cosa desiderasse, le aveva riempito il camerino di mele di ogni forma e colore. La risposta infatti, era stata proprio «una mela».
Vedova da pochi mesi dopo 50 anni di matrimonio, l’attrice non trattiene le lacrime quando Giletti le chiede, senza alcuna sensibilità, come si riesca a far durare un matrimonio così a lungo. La Lisi rimprovera il conduttore, probabilmente colta alla sprovvista: «Questa non me la dovevi fare». La domanza è stata inopportuna, dettata solo da cinici motivi strappa-audience. Un grande amore, davanti al cui ricordo l’attrice non riesce a nascondere l’emozione. Quest’anno la Lisi ha letto le meditazioni durante la Via Crucis in diretta venerdì su Rai1.

Il secondo ospite intervistato è Christian De Sica, anche lui generoso di aneddoti: il padre che non vuole che reciti, Rossellini che gli dice che l’attore è un «mestiere da fannulloni», la Ford Mustang bianca colpita con supplì e pizzette dai compagni di scuola, l’autobus preso di nascosto per andare a Cinecittà, il cognato Carlo Verdone.

Subito dopo, la parola passa a Cristina Parodi. I primi passi nei programmi sportivi, la vita tra Bergamo, Roma e Milano, l’esordio alla conduzione del Tg5, la famiglia, il direttore Enrico Mentana, Cristina Parodi ricorda una carriera di successo senza dimenticare l’amore per le canzoni di Baglioni e lo svenimento avuto davanti a lui quando l’ha incontrato per la prima volta.
Il discorso vira verso la cucina, e ovviamente entra Benedetta Parodi che, di otto anni più giovane, confessa quanto vedesse Cristina come esempio da seguire.

Ultimo ospite nello studio di Rai Uno è infine Giulio Scarpati, che ha scritto un libro sulla madre, Ti ricordi la casa rossa? La conversazione dunque, è quasi tutta centrata sulla figura della mamma e sul rapporto con il figlio, che andava a vedere a teatro ma mai su un set televisivo. Entrambi amavano Modugno.

La puntata di questa domenica di Pasqua si conclude quindi con alcune immagini tratte da FuoriClasse, serie in cui Scarpati ha preso parte insieme alla Littizzzetto.

Tutto sommato, un pomeriggio di intrattenimento senza rappresentanti di partiti che discutono tra di loro, non è poi così male.



0 Replies to “L’Arena: Giletti fa piangere Virna Lisi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*