Big Tim Rush, la seconda stagione su Rai Gulp


Presentazione della serie per ragazzi in onda da oggi


 Inizia la seconda stagione di Big Time Rush. L’appuntamento è da oggi, 23 aprile su Rai Gulp alle 20,20.  L’argomento alla base della serie è una bella storia di amicizia e di fratellanza tra un gruppo di ragazzi. In particolare vengono raccontate la nascita e le avventure di un gruppo musicale che cerca di affermarsi e appare in gran forma al punto da poter diventare la pop band del futuro.

La prima caratteristica della serie è l’esordio musicale e televisivo della boy band statunitense di musica pop, R&B e dance, dei Big Time Rush, protagonisti e autori di alcune delle musiche originali del programma. Quando, nel 2010, si concluse la prima serie, la Sony Music ha pubblicato il primo album del gruppo, al quale ne sono seguiti altri due, usciti consecutivamente. nel 2011 e nel 2013.

Nella serie i protagonisti, Kendall Knight (Kendall Schmidt), James Diamond (James Maslow), Carlos Garcia (Carlos Pena Jr.), e Logan Mitchell (Logan Henderson) sono quattro amici, giocatori di hockey di un liceo del Minnesota. Non hanno nulla da dividere con la musica a livello professionale e i loro interessi sono di tutt’altro genere. Ma, da un giorno all’altro si trovano catapultati nella scuola per artisti di Palm Woods a Los Angeles per diventare i nuovi idoli della musica pop.  La loro affermazione nel difficile universo musicale non sarà facile anche perchè i protagonisti hanno un carattere molto particolare e contestatore. E, per il loro spirito irriverente, si metteranno spesso nei guai con la casa discografica che ne cura la pubblicazione degli album.

Lo show è stato creato dal produttore esecutivo, Scott Fellows, per Nickelodeon, il quale, sempre di Nickelodeon, ha ideato  Ned – Scuola di sopravvivenza. Il programma incorpora la musica originale creata per lo show/band, grazie a un accordo tra Nickelodeon e Sony Music per produrre la serie.

La serie, composta di quattro stagioni tv, ha debuttato il 28 novembre 2009 con una puntata pilota alla quale sono seguiti episodi regolari di mezz’ora a partire dal 18 gennaio 2010. Adesso su Rai Gulp è arrivata alla seconda stagione.

Oggi, mercoledì 23 aprile, nel primo episodio della seconda stagione in onda su Rai Gulp, dal titolo “Bentornati Big Time Rush”, i ragazzi fanno ritorno a Palm Woods dal loro trionfale tour, ma si rendono conto che tutto è radicalmente cambiato dal giorno in cui erano partiti.

Big Time Rush ha vinto numerosi premi, tra cui lo Young Artist Award nel 2011 e nel 2012 e l’ASCAP Film and Television Music Awards nel 2012 come migliore serie TV. Inoltre ha ottenuto varie nomination ai principali festival internazionali.

 



0 Replies to “Big Tim Rush, la seconda stagione su Rai Gulp”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*