The Voice 2, ecco la fase dei knockout


tutte le competizioni tra i concorrenti dei quattro team


Ed ecco la fase di knockout, la novità rispetto all’edizione dello scorso anno di The Voice of Italy. I concorrenti hanno affrontato una sfida finale prima di approdare ai Live. Sono rimasti in pochi, dieci per team.  Ognuno dei quattro coach ha puntato su una  caratteristica principale nella scelta dei propri artisti. Federico Russo annuncia  anche che ritroveremo Suor Cristina in uno scontro decisivo.

 In questa fase ogni talento sceglie il proprio brano. In sfida, sul ring scendono in due. La prima competizione è per il Team Pelù. Si confrontano Federica Marinari e Daria Biancardi.

Federica canta Folle città di Loredana Bertè. Daria invece si esibisce in Listen di Beyoncé. Alla fine dell’esibizione Federica non è soddisfatta di sè. Ma il suo coach la rassicura: è una performance fantastica, perchè eri spontanea. Ciononostante, Pelù sceglie di portare avanti Daria.

Tocca al team Carrà che manda in gara Vittoria De Santis contro Federica Buda. Le canzoni che interpretano sono rispettivamente Proud Mary nella versione di Tina Turner e A chi mi dice dei Blue.Come al solito gran complimenti dai coach. Prima del vedretto della Carrà. primo blocco pubblicitario,

 Si torna ed ecco la scelta: Raffaella opta per Federica. Per la Carrà è più pronta e sicura.

Team J-Ax. Si sfidano sul ring Debora in arte Debby Lou e Angela Nobile. antano rispettivamente Man i feel like a woman di Shania Twain e L’ultima occasione di Mina. Le due ragazze ricevono le osservazioni dei giudici. La carrà dice di avere una preferenza ma non la svela. Alla fine J-Ax sceglie Debora, perchè più consona alla sua filosofia di canto e di vita.

Tocca al team Noemi. A scontrarsi sono Gianna Chillà e Claudia Coticelli. La Chllà canta Eccezionale di Irene Grandi. Raffaella Carrà dice che Gianna è davvero brava. Concorda Pelù che sottolinea: sono due mondi diversi. Ma tocca a Noemi scegliere: dopo i consueti tentennamenti, la coach emette il verdetto: sceglie Gianna Chillà.

E’ di nuovo il team Pelù a scendere in campo. Sul ring Giacomo Ori e Andrea Azzurra Gullotta. Giacomo canta Impressioni di settembre. Andrea Azzurra interpreta Un ragazzo di strada dei Corvi. Noemi sottolinea che si tratta di due voci interessanti alla stessa maniera. J-Ax non è convinto dell’interpretazione di Un ragazzo di strada. Piero Pelù fa la sua scelta giusta: porta avanti Giacomo. Ed è davvero una scelta giusta anche per noi.

Team Carrà di nuovo: si sfidano Luna Palumbo e Benedetta Caretta. I motivi che cantano sono rispettivamente Price tag di Jessie J. e Ti vorrei sollevare di Elisa. Tutti sonos tupiti per le due voci. Dice J-Ax: inizialmente sembravi interpretare tutto il repertorio di Romina Power, poi sei esplosa. Ma è solo Raffaella a decidere. Non adesso, dopo la pubblicità.

 A vincere la sfida è Luna. Ma La Carrà dice di provare molto dolore per aver lasciato Benedetta, perchè è un cucciolo e va curato amorevolmente per il futuro.

E’ il turno del team J-Ax. Chiama Suor Cristina e la fa scontrare con Benedetta Giovannini. Grande sfida, dice Federico Russo. Quella più attesa, diciamo noi. Suor Cristina canta Chain of Fools di Aretha Franklin. Benedetta, invece, Hero di Mariah Carey. Scelta difficile, naturalmente. Che viene fatta dopo la pubblicità. A vincere è Suor Crsitina Scuccia. Che, alla fine della performance confessa: io ad essere sincera, speravo di fermarmi qui.

Tocca a Noemi. Sceglie di far gareggiare Gianmarco Dottori e Antonella Anastasi. Viva la vida dei Coldplay è il brano scelto da Gianmarco Dottori.  Antonella Anastasi sceglie Almeno tu nell’universo di Mia Martini.  J-Ax fa i complimenti ad Antonella per la buona interpretazione del brano di Mia Martini. Concorda Pelù. Ma Noemi, con sorpresa sceglie Gianmarco perchè, se cantasse un singolo potrebbe anche scriverlo. Sinceramente una motivazione assurda.

Team Carrà ancora in gara. I cantanti a scontrarsi sono Simone Benedetto e Francesco Marotta. Cantano rispettivamente Applause di Lady Gaga e I wanna let you go di James Morrison. La scelta di Raffaella Carrà cade su Francesco marotta che prosegue il suo cammino e arriva ai live.

Team Pelù: Cantano Mia Schettino e Giulia Degani. Interpretano Everybody Hurts dei Rem e  Burn di Ellie Goulding. La scelta del coach cade su Giulia.

Finisce qui la prima puntata dei knockout. Federico Russo ricapitola quanto è accaduto e da appuntamento per la prossima puntata dei knockout, tra sette giorni, prima dei live del 7 maggio.



0 Replies to “The Voice 2, ecco la fase dei knockout”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*