Hell’s kitchen, la 2 puntata, fuori Sara e Simone


Tutte le fasi della gara di questa sera tra e due squadre


 

I primi due episodi della seconda puntata di Hell’s kitchen continuano sulla stessa scia dei precedenti. Siamo su Sky Uno e, dopo un iniziale riassunto di quanto è accaduto sette giorni fa, Cracco annuncia una sorpresa.

                                                                                              

 Presenta Frank Salvino, uno chef fasullo che ha preparato dei piatti ccon ingredienti molto scadenti.  Alcuni concorrenti delle due squadre assaggiano i piatti che trovano ottimi. Naturalmente Carlo Cracco li rimprovera sostenendo che non hanno davvero capito nulla. Questa fase introduce agli assaggi. I concorrenti, come sappiamo sono suddivisi in due squadre: la rossa e la blu. La squadra blu è in vantaggio ma uno dei componenti, Matteo, essendo raffreddato, non riesce a sentire i sapori. Alla fine la prova si chiude in pareggio.

Dopo si procede allo spareggio e Lorenza della squadra rossa fa vincere la gara al suo gruppo. I blu, penalizzati, devono pulire 90 chili di pesce, mentre la squadra rossa si reca al centro benessere. Subito dopo si ricomincia.

Cracco mortifica Andrea, lo caccia fuori, ma dopo gli offre un’altra possibilità. Andrea farà il commis. E’ il momento di aprire il Ristorante. Arrivano le prime comande da parte dei commensali. C’è molta agitazione. Andrea è l’unico responsabile dei primi piatti e se la cava abbastanza bene. Mentre Cracco rimprovera Sybil della squadra rossaperchè i suoi piatti di riso sono davvero improponibili.  Nel fallimento vengono coinvolti anche Lorenzo e Sara. La squadra rossa viene punita per una salsa bruciata ed è costretta a ritirarsi nel loft. I Blu che si avvicinano alla vittoria devono preparare anche le pietanze che erano state ordinate per la squadra rossa. Il team dei blu alla fine vince la prova.

Dopo molte polemiche sulle responsabilità tra i componenti della squadra rossa, Cracco mette ordine e si procede alla prima eliminazione. Ad abbandonare il Ristorante è Sara.  Il primo episodio si conclude con la lacrime di Sybil.

La cucina del Ristorante

Inizia il quarto episodio, dopo il solito riassunto della terza. La novità è che un componente della squadra blu passerà alla squadra rossa e Cracco invita con i soliti modi rudi, i concorrenti a prepararsi per la prova esterna. La persona che passerà alla squadra rossa dovrà essere un servitore. Cracco sceglie Carmelo.

La prova si svolge in una fattoria e consiste nel catturare il maggior numero di animali da cortile. Ad ogni animale catturato corrisponde un ingrediente. Con gli ingredienti che sono riusciti a mettere insieme, le due squadre dovranno cucinare a turni nella cucina della fattoria. I blu preparano un piatto di ravioli, mentre i componenti della squadra rossa preparano un filetto di cervo. Cracco sceglie il vincitore: a superare la prova è la squadra rossa. Ai componenti del team vincente viene offertoi un aperitivo sulla Terrazza Trussardi di Milano. Vi partecipa anche Carlo Cracco con un elegantissimo smoking che contrasta con i grembiuloni indossati nelle cucine.

Dopo si torna al Ristorante che riapre e inizia il servizio. Ancora polemiche tra i componenti delle due sqyadre mentre arrivano gli ordini. Cracco rimprovera Gene perchè assaggia i piatti con le dita dinanzi ai clienti. A questo punto lo obbliga a chiedere scusa a un cliente che ha mandato indietro un piatto. Inoltre punisce Simona perchè non sa quallo che deve fare.

Ma Gene continua a commettere errori  e nella squadra rossa ci sono ancora litigi. Questa volta a scontrarsi sono Carmelo che se la prende con Amelia perchè apre troppe volte il forno. E anche Laura rimprovera Amelia. Non basta: Simone sbaglia i tempi di cottura dei salmoni che diventano impresentabili, mentre i clienti cominciano a spazientirsi per l’attesa.

A questo punto la squadra blu va nel loft, tranne Gene che continia a sbuccaire aglio per punizione. La squadra rossa riesce a completare il servizio da sola e vince la competizione. A questo punto si passa alle nomination. Matteo indica a Cracco due nomi: Gianluca e Simone. Pasquale si autonimina e Cracco va su tutte le furie.  Simone lascia la cucina accompagnato da forti improperi di Cracco. La squadra blu si ritira nel loft. Si conclude così la seconda puntata di Hell’s kitchen. Appuntamento a giovedì prossimo.



0 Replies to “Hell’s kitchen, la 2 puntata, fuori Sara e Simone”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*