Stasera in tv: i nostri consigli per oggi 26 aprile


I programmi in onda sulle reti pubbliche e private


Sabato 26 aprile. Su Raiuno, alle 21.15, dopo il game show di Flavio Insinna, Affari Tuoi, e Carosello Reloaded, per questa sera c’è ancora Antonella Clerici con il talent Ti lascio una canzone – I campioni. La presentatrice conduce uno speciale dedicato ai brani più belli delle 7 stagioni del programma. Si sfidano i motivi che hanno vinto le passate edizioni, più alcuni brani che nel corso delle varie stagioni hanno maggiormente emozionato il pubblico. A fine serata verrà proclamata la “Canzone delle canzoni”.

Su Canale 5, alle 21.15, un altro talent da seguire: quinto appuntamento in prima serata con i giovani di Amici 13, la scuola di Maria De Filippi. Anche in questa edizione, l’insegnamento della danza classica è affidato alla severa ed inflessibile Alessandra Celentano, coreografa e ballerina milanese, nonché nipote del grande Adriano.

Su Raitre, alle 21.30, il programma documento, Ulisse: Il piacere della scoperta. Titolo della puntata di stasera, Regni del freddo. Stasera Alberto Angela ci porta in un viaggio verso il Grande Nord, dalla Danimarca alla Norvegia, oltre il Circolo polare artico. Ma conosceremo anche i popoli ricchi di storia che lo abitano e che hanno regalato all’umanità grandi uomini di scienza ed arte, ma anche mercanti ed esploratori.

Su Rete 4, alle 20.30, la fiction Karol un uomo diventato Papa, andata in onda nel 2005, con Piotr Adamczyk ed Ennio Fantastichini. Un’appropriata scelta della programmazione, visto che proprio domani avverrà la canonizzazione dei Papi Giovanni XXIII e Giovanni Paolo II. Nel 1953, il primate di Polonia assegna a Karol Wojtyla (Piotr Adamczyk) la cattedra di Etica dell’Università di Lublino. Nominato vescovo ausiliario di Cracovia, Wojtyla diventa cardinale e nel 1978 viene chiamato a Roma per partecipare al conclave. Il 16 ottobre viene eletto Papa, con il nome di Giovanni Paolo II.

Ed ecco, per i cinefili, i nostri consigli su quali film vedere stasera.

 

Su Italia 1, alle 21.10, il film d’animazione del 2001, di Andrew Adamson, Vicky Jenson, Shrek. L’orco Shrek è brutto e poco amante dell’igiene. Un giorno la sua casa viene invasa dai personaggi delle fiabe, scacciati dal perfido Lord Farquaad. Con quest’ultimo, Shrek stringe un patto: in cambio della loro salvezza, si impegna a liberare da un drago la principessa Fiona, che Farquaad vuole sposare…

Su Rai Movie, alle 21.15, il film drammatico del 1998, di Terry George, La guerra dei bugiardi, con Bill Paxton, A. Madigan. Vietnam. Disgustato dagli orrori della guerra, il colonnello americano John Paul prende una difficile decisione: rivela ad un giornalista alcune informazioni riservate e…

Su Premium Cinema, canale 311, alle 21.15, il film drammatico del 2013, di Arie Posin, The face of love, con Annette Bening, Ed Harris. Cinque anni dopo la perdita del marito, Nikki incontra Tom, un uomo assolutamente identico al coniuge. La donna proverà a rivivere un sentimento che credeva perso per sempre.

Su Premium Cinema Energy, canale 313, alle 21.15, il film drammatico del 2006, di C. Nolan, The prestige, con Hugh Jackman, Christian Bale. Nella Londra a cavallo tra Ottocento e Novecento, due celebri maghi si sfidano a colpi di trucchi ed inganni. Una rivalità che ben presto si trasforma in ossessione.

Su Iris, canale 22, per chi vuole passare una serata in allegria, alle 21.05, il film commedia del 1975, di Sergio Corbucci, Di che segno sei?, con Adriano Celentano, Paolo Villaggio, Mariangela Melato, Alberto Sordi. Il tema astrologico è il filo conduttore dei quattro episodi. I protagonisti sono un pilota, un muratore innamorato, un patito della danza ed una goffa guardia del corpo.                



0 Replies to “Stasera in tv: i nostri consigli per oggi 26 aprile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*