Voyager: Giacobbo e i segreti della Grande Mela


anticipazioni sull'ultimo appuntamento di Giacobbo che si reca negli Stati Uniti


Per l’ultima puntata di Voyager- ai confini della conoscenza, Roberto Giacobbo su reca negli Stati Uniti. L’appuntamento è per questa sera su Rai2 in prima serata. Il conduttore per la serata finale della 25esima stagione del programma, si recherà a visitare gli States e la Grande Mela.

Si inzia proprio da New York, in particolare dal cuore della città, cercando di svelare i segreti di luoghi che sono conosciuti universalmente. Insomma anche questa volta Giacobbo va alla ricerca di fatti poco chiari e di eventuali misteri. Si patrte da Times Square e dal Rockfeller Center per passare, successivamente, al simbolo stesso degli Stati Uniti, la celebre e gigantesca Statua della Libertà che accoglie i visitatori provenienti dal mare.

Sempre nella città di New York, Giacobbo proporrà un servizio in esclusiva, perchè le telecamere di Voyager entreranno nella più grande “Loggia Massonica” degli Stati Uniti d’America.

{module Google richiamo interno}Un altro mistero che Voyager cercherà di svelare, riguarda il mondo delle costruzioni: partendo dai grattacieli che, indubbiamenti sono gli emblemi più caratteristici della megalopoli americana, si farà un viaggio a ritroso nel tempo di migliaia di anni per ipotizzare quale può essere stata la civiltà che ha eretto le costruzioni megalitiche in New England. E naturalmente si cercherà di individuarne il periodo esatto e la data storica.

Roberto Giacobbo dedicherà anche una parte della trasmissione all’attualità: in particolare si occuperà del caso Snowden. Edwrd Snowden, ex tecnico della Central Intelligence Agency (CIA) è noto per aver rivelato pubblicamente dettagli di diversi programmi di sorveglianza di massa del governo statunitense e britannico, fino ad allora tenuti segreti.[
In particolare, Giacobbo punterà l’attenzione sulla privacy. E si porrà una grande domanda: corrisponde al vero che il governo degli Stati Uniti spia i suoi cittadini come un vero e proprio Grande Fratello? Possibile che il diritto alla privacy sia stato violato in maniera così sconvolgente?

L’ultima parte della trasmissione sarà incentrata in un piccolo villaggio a nord di Boston divenuto famoso perchè è il luogo di nascita dello scrittore Dan Brown, il famoso autore de Il codice da Vinci. La singolarità, spiega Giacobbo, è la presenza di avvistamenti particolari proprio nei cieli di questo paesino. Si cercherà di capire se si tratta di oggetti volanti non identificati in USA, oppure se questi avvistamenti possono avere una differente spiegazione.

E con questa ultima inchiesta, Voyager- ai confini della conoscenza, si accomiata dal pubblico di Rai2.

 



0 Replies to “Voyager: Giacobbo e i segreti della Grande Mela”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*