Avanti un altro: Bonolis torna nel suo Minimondo


le anticipazioni sul ritorno dei due game show di Rai1 e Canale 5


Paolo Bonolis con la sua spalla storia Luca Laurenti torna al timone di Avanti un altro. L’appuntamento è per questa sera, domanica 14 settembre, alle 18,50 su Canale 5. Il programma, alla quarta edizione, ideato e gestito dallo stesso Bonolis, si scontra frontalmente con uno dei colossi dell’intrattenimento Rai: L’Eredità affidata a Carlo Conti.

 Vincere la sfida con Rai1 non sarà facile. Ma Avanti un altro punta molto sul forte del consenso di un pubblico affezionato ai tanti personaggi del cosidetto Minimondo bonolisiano, tra i quali, forse il più noto ai telespettatori è l’alieno. Torna, in questa edizione la Bonas, la procace supplente che riprende il suo posto con lo scienziato pazzo.  Lo studio da cui va in onda il programma è completamente rinnovato, la scenografia è nuova di zecca. E alcune fasi del gioco hanno subito delle modifiche per rendere le sfide tra i concorrenti più interessanti e all’insegna di una crescente suspense.Almeno queste sono le intenzioni degli autori.

{module Google richiamo interno} Il momento più atteso di Avanti un altro è la parte finale, il gioco durante il quale si vince soltanto fornendo alle domande poste da Paolo Bonolis la risposta sbagliata. E’ il momento più atteso di ogni puntata che va a scontrarsi frontalmente con “la ghigliottina” il gioco finale presente nel competitor L’Eredità. Anche la ghigliottina è una fase molto attesa del programma condotto da Carlo Conti. I dati di ascolto confermano che questi segmenti possono contare su una platea di cinque milioni di telespettatori.

Intanto c’è molta attesa per vedere come procederà la sfida tra i due importanti appuntamenti della fascia preserale di Rai1 e Canale 5.  L’Eredità con Carlo Conti torna nella sua formula standard, mentre Avanti un altro cerca di venire incontro a quel pubblico che ha apprezzato i colpi di scena continui grazie ai tanti personaggi che oramai sono diventati parte integrante dello show.

Il format di Avanti un altro è tutto italiano e, dicono a Mediaset, ha rappresentato una scommessa, vinta, fin dalla prima edizione. In passato, su richiesta dei telespettatori e sulla base di un successo di pubblico crescente, il gioco è stato prorogato fino alla primavera succcessiva laddove avrebbe dovuto concludersi molto prima.

La nuova stagione di “Avanti un altro” è stata preceduta da uno promo molto singolare, in cui tutto il cast, è impegnato nel rifacimento della celeberrima scena della visione al cineforum della “Corazzata Potemkin”, tratta dal film “Il secondo tragico Fantozzi”.



0 Replies to “Avanti un altro: Bonolis torna nel suo Minimondo”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*