Serie tv; la programmazione di Joi per Mediaset Premium


tutte le serie in onda sul canale mediaset premium nell'autunno e in primavera


Ecco tutte le serie che andranno in onda su Joi a partire dall’autunno in corso. Si inizia con “Undateable” prevista dal 25 novembre. La serie è, secondo i critici Usa, “la sit-com dell’anno”. Un gruppo di “Friends” sulla trentina si ritrova ad essere, per differenti motivi “non frequentabile, o meglio “non fidanzabile”.

                                                                                    

Lo stesso protagonista – interpretato da Chris D’Elia – seppur donnaiolo impenitente, non riesce a gestire il rapporto con l’altro sesso se non per una notte e via. A firmare il prodotto è Bill Lawrence già dietro i successi di “Friends”, “Scrubs”, “La tata” e “Cougar Town”. La storia di fondo è basata sul best-seller “Undateable: 311 Things Guys Do That Guarantee They Won’t Be Dating Or Having Sex” di Ellen Rakieten e Anne Coyle, sui comodini di tutti i single più impenitenti d’America.

 Dal 31 ottobre Rebel Wilson – soprannominata in patria “la Adele delle comedy” – sarà protagonista di “Super fun night” su Joi. Il venerdì un trio di protagoniste in carriera si scatena in serate che al sabato mattina faranno fatica a ricordarsi. Oltre ad esserne la protagonista, Wilson firma la sit-com da ideatrice e produttrice. L’idolo-teen Ashley Tisdale è tra le interpreti principali. Brooke Shields e Charles Shaughnessy sono tra i volti noti di passaggio.

{module Google richiamo interno} L’ottava stagione inedita di “The big bang theory”, quella di cui si è tanto parlato per il record di compensi storico raggiunto dagli interpreti di ben 1 milione di dollari a testa a episodio, partirà dal 6 gennaio forte dei 7 Emmy Awards e i 5 Critics Choice Awards vinti, tra gli altri premi, fino ad oggi.

“Due uomini e mezzo” con Ashton Kutcher (attore più pagato del piccolo schermo Usa per il 3° anno consecutivo forte dei 26 milioni di dollari in tasca la scorsa stagione) è attualmente in onda con la 10° stagione inedita (ogni martedì). Miley Cyrus è tra i volti noti ad apparire in due puntate. I 9 Emmy Awards raccolti fino ad oggi la candidano a diventare tra le sit-com più premiate di tutti i tempi.

“Mom”, su Joi dal 2 gennaio, vanta il recente Emmy Award vinto da Allison Janney nella categoria “comedy” e la presenza di Anna Faris, regina delle parodie americane al cinema. Entrambe in una sit-com su misura confezionata da Chuck Lorre, ideatore dell’ipercult “The Big Bang Theory”. La protagonista, Christy, è una madre single di due figli con un passato di abusi di alcol e droghe che tenta di rifarsi una vita come cameriera e con l’aiuto della genitrice.

Coppie anomale o di fatto sono portate in scena da “Mike&Molly” (5° stagione inedita su Joi dal 3 febbraio) e “2 Broke girls” (la 4° stagione inedita su Joi dal 3 marzo), dove le disgrazie in salotto o in una tavola calda si alternano ai temi caldi, se non bollenti, quali la crisi economica, la politica o la società. Kim Kardashian è tra le guest-star annunciate della nuova stagione di “2BG”.

 “Suits”, con la 4° stagione inedita sarà su JOI ad aprile 2015.
“Shameless” (5° stagione inedita su JOI prossimamente) è basata su famiglie alle prese con i problemi di tutti i giorni (crisi economica, tradimenti, figli degeneri, genitori da cattivi esempi).
 “Parks&Recreation” con Amy Poehler va in onda con la 7° stagione, in tempi brevi.

 “Royal pains”  è prevista su Joi con la 6° stagione inedita dal 3 novembre. Sonia Braga (la regina indiscussa delle telenovele) e Henry Winkler (l’indimenticato Fonzie di “Happy Days”), saranno presenti in più di una puntata nella nuova stagione.

 “Psych” con l’ottava stagione inedita è in programmazione prossimamente su Joi

“The Middle”, dal 6 febbraio, ha come protagonista una famiglia al centro della crisi economica.



0 Replies to “Serie tv; la programmazione di Joi per Mediaset Premium”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*