Questioni di famiglia, dal 21 novembre su Rai3


anticipazioni sulla nuova trasmissione condotta dalla scrittrice e giornalista


Sarà una sorta di consultorio: un programma che analizza la famiglia in tutte le sfaccettature. Condotto da Marida Lombardo Pijola, “Questioni di famiglia” andrà in onda su Rai3, in prima serata a partire dal 21 novembre. Con l’ausilio di esperti in studio e con filmati che raccontano le varie storie proposte, la conduttrice cerca di portare in video per discuterne, le situazioni più difficili nelle quali  possono venire a trovarsi le famiglie di ogni tipo.

                                                                       

 Al centro delle attenzioni, ci saranno, infatti, tutte le tipologie familiari della società moderna: si va dalla famiglia tradizionale a quella ricostruita, allargata,omogenitoriale e monoparentale. Insomma la Lombardo Pijola cercherà di accogliere tutte le problematiche legate a situazioni differenti, tentando di fornire un aiuto e, possibilmente, una soluzione ai vari casi con cui verrà a contatto.

Si parte dalla constatazione che, dopo il divorzio, purtroppo sono i figli della coppia che si è divisa a vivere il trauma dell’allontanamento dei genitori. Ma si punta l’attenzione anche sulle tante realtà familiari che attualmente sono state poco raccontate sul piccolo schermo.

{module Google richiamo interno} In studio accanto alla conduttrice ci saranno un avvocato matrimonialista e uno psicoterapeuta con il compito di analizzare le vicende proposte e di fornirne, possibilmente, una soluzione. Si avvicenderanno, nel corso delle puntate, situazioni e persone che cercano un aiuto, un consiglio, un supporto anche solo psicologico.

Il rapporto di coppia, in tutte le proprie evoluzioni, sarà al centro del dibattito. Ma verranno poste anche delle domande ai telespettatiori che riguardano la loro vita privata. Ad esempio, sarà interessante per gli autori e la conduttrice, sapere “quanto si è disposti a fare per amore” oppure “fino a che punto ci si può spingere per salvare un rapporto di coppia”, con la coppia formata da un uomo e una donna oppure da omosessuali.

Ogni settimana ci sarà un tema specifico sul quale discutere. Ad esempio, nella puntata in cui  si affronta la maternità, la conduttrice chiederà “quanto siete disposti a fare pur di avere un figlio?”

Tra gli altri argomenti ci si interrogherà sui rapporti tra genitori e figli, su quanto sono cambiati nel corso degli ultimi anni, su come sia possibile per i figli, relazionarsi con i nuovi compagni dei genitori. Si cercherà di capire se i genitori conoscono veramente i figli che spesso hanno un’esistenza completamente sconosciuta al padre e alla madre.

E poi tutti gli altri problemi: i figli non amti e gli abusi che si consumano all’interno delle famiglie.



0 Replies to “Questioni di famiglia, dal 21 novembre su Rai3”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*