Stand Up Comedy, al via le riprese della seconda stagione


Riconfermata la seconda stagione del programma satirico di Comedy Central


Comedy Central ha riconfermato Stand Up Comedy, lo show dedicato, come da titolo, alla comicità in stile anglosassone. La prima stagione aveva debuttato lo scorso 9 giugno: sette puntate in seconda serata, poi replicate per tutta l’estate fino ad ora.

In onda da gennaio 2015, anche se non si sa ancora di preciso quando, stanno per iniziare le riprese della seconda stagione.
Il gruppo romano di Satiriasi è pronto a girare: si parte martedì 25 novembre al Circolo Caracciolo, locale della capitale dove era stato registrato il primo ciclo.
Presentato a turno da uno dei comedian, il programma prevede sette monologhisti che si alternano sul palco, ciascuno con un pezzo satirico di circa otto minuti. Un tempo lungo rispetto agli sketch veloci del cabaret televisivo, dove spesso i comici rivestono il ruolo di disturbatori dei conduttori, entrando improvvisamente in scena o, come si dice in gergo, “a schiaffo”.
Nella stand up invece, il tempo serve per sviluppare il ragionamento; prendere il pubblico metaforicamente per mano e accompagnarlo alla tesi finale. Possibilmente senza compiacerlo, ma cercando di dimostrare l’assurdità del perbenismo sociale, di alcuni tabù linguistici, sessuali, e religiosi.
Il cast del programma è composto da Francesco De Carlo, Filippo Giardina, Mauro Fratini, Velia Lalli, Giorgio Montanini, Saverio Raimondo e Pietro Sparacino.

L’intenzione di dare un seguito a Stand Up Comedy era chiara già da settembre, quando Comedy Central ha promosso i sette comedian in prima serata. Si trattava naturalmente di una versione “light”, perciò ripulita dal linguaggio violentemente esplicito e rieditata in funzione della nuova fascia oraria. La rete inoltre, al fine di dare una maggiore visibilità ai protagonisti, aveva aggiunto delle puntate monografiche, ciascuna dedicata a uno dei comici.
Questo di Comedy Central, canale 124 di Sky, è il primo programma interamente dedicato alla stand up comedy: se infatti a Rai Tre l’ha preceduto di un paio di mesi Nemico Pubblico, dove mattatore assoluto è Giorgio Montanini, lì il linguaggio narrativo era stato ibridato. Per evitare di proporre al pubblico un prodotto completamente sconosciuto infatti, i monologhi erano stati intervallati da una serie di candid: si trattava di provocazioni forti, ma in un formato comunque già noto ai telespettatori.
Riguardo a Nemico Pubblico infine, la trasmissione tornerà a marzo. Grazie al buon risultato ottenuto in termini di ascolti, la seconda stagione partirà un mese prima rispetto alla precedente e la durata delle puntate si allungherà: i 30 minuti dovrebbero infatti diventare 50.

Nel frattempo intanto, è ora di salire sul palco di Comedy Central.



0 Replies to “Stand Up Comedy, al via le riprese della seconda stagione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*