Interferenze: questa sera i Mondiali di calcio del 2006


Il racconto televisivo degli anni che vanno dal 2006 al 2008 nel programma di Rai Scuola


Va in onda questa sera, su Rai Storia, una nuova puntata di Interferenze- il racconto degli ultimi venti anni della tv. I riflettori sono puntati sul periodo che va dal 2006 al 2008“. Tre anni importantissimi per il piccolo schermo di casa nostra e per il calcio internazionale. Nel 2006 infatti, a Berlino, la nostra Nazionale di calcio guidata dal CT Marcello Lippi vinse per la quarta volta il titolo di Campione del mondo.

                                                                                      
Interferenze porterà indietro nel tempo il telespettatore. Era il 9 Luglio 2006 quando l’Italia salì sul podio dei vincitori. Il cielo è azzurro sopra Berlino, recitavano i tanti commentatori al massimo dell’esaltazione. Da un capo all’altro dello stivale ci si abbandonò a manifestazioni di gioia dimenticando i problemi che, pure allora, interessavano l’Italia.

Ma Berlino 2006 è l’evento televisivo dell’anno destinato a far parlare di sé a lungo. A ventiquattro anni di distanza dall’ultimo titolo, conquistato in Spagna nel 1982, il nostro paese è nuovamente campione del mondo. Ma non è l’unico campione dell’anno.

Nel 2006 nasceva infatti un programma destinato a rivelarsi “campione” di ascolti: si tratta di Annozero. “Annozero può cominciare”… Con questa frase Michele Santoro dà il via nel 2006 alla sua nuova avventura televisiva. la rete che manda in onda il programma è Rai2

La trasmissione è destinata a diventare una delle principali piazze politiche del piccolo schermo, generatore di polemiche e discussioni accese (telefonate incluse). Annozero si è accollato il compito di tenere alti gli ascolti della Rai in questi anni tumultuosi.

Ma quegli anni furono caratterizzati anche dalla nascita di nuovi canali digitali con programmazioni originali e innovative. Ricordiamo in particoalre Rai 4, affidata al genio creativo di Carlo Freccero che la fece crescere e diventare un punto di riferimento nell’universo delle reti del digitale terrestre targato viale Mazzini.

 Nasce, in quel periodo anche Real Time che lancia nel  2008 uno dei più famosi makeover sulla moda: Ma come ti vesti?! E’ l’inizio di un genere che ebbe tanto successo e gradimento di pubblico da venire adottato anche dalla tv generalista. Detto fatto, il programma di Caterina Balivo in onda su Rai2 nel pomeriggio, alle 14, ne è un esempio.

A dicembre 2007 per 13 serate Raiuno “si concede” la lettura-interpretazione della Commedia di Dante da parte di Roberto Benigni…è un successo clamoroso: dimostrazione che la cultura può fare ascolti. Ed anche molto importanti. E proprio su quella scia, Roberto Benigni, torna tra breve su Rai1 per interpretare I dieci comandamenti.

Il presente e il futuro della tv non possono fare a meno del suo passato.

Rai Scuola, attraverso Interferenze, sta documentando l’importanza degli ultimi venti anni in tv.



0 Replies to “Interferenze: questa sera i Mondiali di calcio del 2006”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*