Telethon 2014, con Paola Cortellesi e Stefano De Martino


anticipazioni sulla maratona televisiva a favore della ricerca sulle malattie rare


Comincia il prossimo 8 dicembre la tradizionale maratona Telethon, che si conclude il 14 e interessserà tutte le reti Rai. Tra gli ospiti già confermati, Paola Cortellesi, Giulio Base e Stefano De Martino. Dalla prima edizione andata in onda nel dicembre 1990, Telethon finanzia la ricerca scientifica sulle malattie genetiche rare.

Accanto ai quattro conduttori Cristina Parodi, Fabrizio Frizzi, Flavio Insinna e  Massimo Giletti, ci sarà anche una particolarissima e speciale mini conduttrice. Si tratta di Martina Giancola, una bimba affetta da una malattia molto rara, la Sindrome di Williams. 

La piccola, insieme a Stefano De Martino, sarà la protagonista di una performance ballerina che mette in evidenza la sua volontà, nonostante la malattia, di andare avanti e di non rinunciare al ballo, che è la sua passione.

In questi giorni si stanno definanendo anche gli altri protagonisti della musica, dello sport e dello spettacolo, che affiancheranno Paola Cortellesi.

Una delle novità di questa edizione è rappresentata dalla presentazione di due cortometraggi inediti. il primo è firmato dal regista Giulio Base, ed ha come protagonista Paola Cortellesi, in compagnia di due fratellini americani affetti da una rara malattia genetica e che oggi, grazie alla ricerca di Telethon hanno una speranza e una possibilità di cura.

Dall’8 al 15 dicembre il palinsesto delle reti Rai avrà uno spazio dedicato alla raccolta fondi. La campagna Telethon sarà presente anche in radio, sul web e su tutti i canali social.
Tra le trasmissioni che dedicheranno attenzione alla ricerca, ci saranno Elisir, Mezzogiorno in familia, Unomattina, L’eredità e La vita in diretta.
Già dal giorno prima, il 7 dicembre, sarà messo in funzione il “numeratore”, che consente in tempo reale la visualizzazione delle somme raccolte o attraverso la donazione vera e propria , oppure attraverso promesse di donazione.
Il numero solidale è il 45501, e sarà attivo dall’1 al 16 dicembre. Il valore minimo della donazione è di 2 euro, attraverso l’invio di sms, ed è lo stesso per tutti i gestori.

Inoltre, nelle giornate di sabato 13 e domenica 14, i volontari di Telethon saranno presenti in duemila piazze italiane. Qui, con una somma minima di 10 euro, si potrà ricevere un maxi cuore di cioccolato e sostenere così la ricerca per dare una speranza a chi è affetto da malattie rare.
Il filo conduttore di tutte le iniziative di dicembre è la campagna “La nostra maratona è #ognigiorno”. All’insegna di questo messaggio, Telethon vuol far capire che il problema delle malattie rare non deve essere concentrato solo nei giorni del Telethon televisivo, ma deve essere un impegno costante durante tutti i giorni dell’anno, e deve coinvolgere famiglie, malati, donatori e ricercatori.

L’edizione dello scorso anno ha consentito di donare alla ricerca 30milioni e 500mila euro.

Telethon mette a disposizione anche uin sito, www.telethon/ognigiorno, dove si potranno conoscere tutte le storie della campagna in atto.

Ricordiamo che venerdì 12 dicembre, come avviene già da qualche anno, andrà in onda il charity show dal titolo “Io esisto“, realizzato in collaborazione tra la Rai e Telethon. Inoltre, in tutte le trasmissioni interessate, saranno presenti persone affette dalla più varie malattie genetiche, che non hanno perso la speranza di una cura, o almeno di poter bloccare la malattia.

Qui la maratona dello scorso anno.



0 Replies to “Telethon 2014, con Paola Cortellesi e Stefano De Martino”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*