X Factor 8, Komminuet: “Vogliamo scrivere la nostra bella storia”


Il duo della squadra di Morgan si confida dopo l'eliminazione dal talent show di Sky Uno.


Komminuet hanno mancato per un soffio la semifinale di X Factor 8, e quindi la possibilità di portare sul palco un brano inedito. Il duo a metà tra il pop e l’hip-hop è stato escluso durante il sesto live show del talent di Sky Uno, e non vede l’ora di lavorare sui propri pezzi. “Morgan? Con lui si fa davvero musica” hanno dichiarato.

 Francesca Pietro, i componenti dei Komminuet, sono le ultime vittime della maledizione che quest’anno ha colpito la categoria dei gruppi vocali. Ma forse più che di maledizione sarebbe corretto parlare del nefasto “effetto Morgan”. Il giudice quest’anno più che mai è stato un cavallo pazzo, ha assegnato ai suoi concorrenti brani non in linea con la loro natura e si è attirato le antipatie del pubblico, minacciando di andar via salvo poi tornare. Naturalmente a farne le spese sono stati i ragazzi capitati nel suo team.

Eppure, a sentir parlare i Komminuet, Morgan è speciale: “Lui non è un giudice come gli altri. Con lui si instaura un rapporto davvero musicale e ci ha fatto esplorare mondi sonori che mai avremmo pensato di affrontare” – ci ha spiegato Pietro a poche ore dalla loro eliminazione – “Ci ha arricchiti culturalmente”. “Ogni volta che parlava mi commuovevo” è intervenuta Francesca. Insomma il giudice perfetto. O quasi: “E’ vero, ogni tanto non c’era, ma non ci ha mai abbandonati”. In realtà, in seguito al momentaneo abbandono del programma da parte di Morgani due ragazzi sono rimasti senza di lui una settimana. Alla faccia dell’ “ogni tanto”.

Riguardo la loro eliminazione, se è vero che nel cavallo di battaglia non hanno brillato (“Non abbiamo cantato male, eravamo solo molto emozionati e arrabbiati”, hanno precisato), durante la prima manche hanno fatto una prova più che buona che meritava di essere premiata. Il pubblico a casa invece li ha mandati al ballottaggio, risultato che i due ragazzi non si aspettavano. “Il nostro è stato un percorso difficile, siamo stati tante cose a X Factor ma la gente lo ha capito. Ora si tratta di mettere una cornice a questo quadro”, ha spiegato Pietro.

Komminuet X Factor 8 Punto Enel

Terminata l’esperienza televisiva, i Komminuet non vogliono perdere tempo: “Dopo qualche giorno di relax ci trasferiremo a Milano per incidere i brani che abbiamo compsto nell’ultimo anno. Sono sia in italiano che in inglese. Non vediamo l’ora di scrivere e di farvi ascoltare la nostra ‘bella storia'”, hanno rivelato entusiasti.

Tra queste canzoni naturalmente c’è anche l’inedito che avrebbero cantato settimana prossima se non fossero stati eliminati, e di cui Pietro ci ha svelato qualche particolare: “E’ in italiano e ne esistono due versioni, una acustica e una più elettronica che avremmo portato sul palco di X Factor. Peccato che Morgan non abbia sottolineato che anche noi scriviamo i nostri pezzi, come invece ha fatto Mika riferendosi a Mario. Forse il pubblico avrebbe avuto un motivo in più per farci andare avanti”.

Nonostante un po’ di amarezza per aver lasciato la competizione a questo punto, i Komminuet si sono detti felici di questa edizione di X Factor, “una delle più belle e che lascerà il segno perchè piena di grandi talenti”. Chi dovrebbe vincere secondo loro? Madh Lorenzo, che a detta loro sono anche i concorrenti con i brani inediti più forti.



0 Replies to “X Factor 8, Komminuet: “Vogliamo scrivere la nostra bella storia””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*