Sky Tg24 dal 27 gennaio sul digitale terrestre


la nascita del nuovo canale di casa Murdoch in versione free on air


 L’appuntamento è a partire dal 27 gennaio sul canale digitale terrestre numero 27, alle ore 7.00. L’annuncio di quanto accadrà viene dato dal direttore di Sky Tg24  Sarah Varetto che, appunto dal 27, sdoppierà la sua direzione: Sky Tg24 HD sulla piattaforma satellitare e Sky Tg24 sul dtt.

Il nuovo canale in casa Murdoch ha tutte le caratteristiche di un canale semigeneralista in cui l’informazione sarà il punto di riferimento. Ma ci sarà spazio anche per altri generi, tra cui i documentari. La selezione proviene non solo dai Sky Arte. Ma ce ne saranno anche altri  come “Lady ‘Ndrangheta” di Beatrice Borromeo.

Largo anche a speciali, film e persino a serie tv: naturalmente il filo rosso che dovrà unire tutta la programmazione sarà la più stretta attualità.

{module Google richiamo interno} L’operazione potrebbe destare perplessità negli abbonati e negli altri operatori televisivi. Perciò l’amministratore delegato di Sky Italia Andrea Zappia e la Varetto cercano di rassicurare tutti, gli abbonati gpdranno sempre di privilegi: “l’HD e l’interattività resteranno riservati a loro”. Gli abbonati potranno inoltre usufruire delle edizioni del telegiornale che, sul canale appena nato sul digitale, saranno certamente in numero minore rispetto alla piattaforma satellitare.

  A proposito della Rai c’è da dire che l’azienda della tv pubblica avrebbe già pronto un ricorso perchè il “quasi” all news sul digitale terrestre si scontrerebbe con Rai News24. Ma il tutto viene stemperato: nessuno potrà protestare perché ogni passo sarà fatto secondo le regole.

“Dovrei temere se pensassi di realizzare qualcosa di sbagliato, ma il palinsesto del nuovo canale è rispettoso delle regole previste per i canali semigeneralisti” puntualizza Zappia. Che continua: “Mi aspetto giustamente uno scrutinio ma sono sicuro che non ci saranno problemi”.

Rassicurazione anche sulle intenzioni dell’editore: “Il cuore di Sky rimane la pay tv in tutte le sue forme: Sky ha consolidato il suo fatturato nonostante la forte crisi e ha continuato ad investire in contenuti e innovazione tecnologica.  Ciononostante nel contesto free on air abbiamo deciso di lanciare questo canale che avrà una buona parte di Sky Tg24 ma anche altri prodotti che, tra l’altro, ci servono per far conoscere meglio l’offerta Sky.  Senza contare che alla tv generalista, o semi che sia, è permesso un maggior affollamento pubblicitario”.

Un’operazione in cui Sky ha deciso di mettersi alla prova  dopo aver acquisito maggiore consapevolezza  degli ascolti rispetto a quelli offerti da Auditel, con Smart Panel, sistema di rilevazione creato proprio da Sky che, oltre ad avere diecimila famiglie campione al posto delle tradizionali mille, rileva anche i consumi streaming, on demand e tablet, cioè una bella fetta di utenti Sky.



0 Replies to “Sky Tg24 dal 27 gennaio sul digitale terrestre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*