Paesaggi itineranti, su Rai5 dal 14 luglio


Un gruppo do giovani alla scoperta di località italiane e non


Rai 5, la rete free del digitale teerstre di viale Mazzini, manda in onda, a partirre da oggi 14 luglio, il programma dal titolo “Paesaggi itineranti”. Il fine è di portare all’attenzione del pubblico alcune località italiane e non solo. I territori lombardi dalla Valtellina a Como, dall’Oltrepò Pavese al Lago di Verbania, la provincia di Perugia e anche la Svizzera: è quanto si propone di far conoscere e valorizzare la trasmissione di Rai5 “Paesaggi itineranti”, realizzata in collaborazione con l’Associazione Italia Nostra.

Il percorso televisivo si compie in otto puntate di mezz’ora ciascuna e va ad aggiungersi ad altri appuntamenti, anche della tv generalista, che hanno come fine la scoperta del territorio e di tutto ciò che al territorio è legato. In particolare, “Paesaggi itineranti” sarà un viaggio lungo la storia, la cultura, l’economia e la gastronomia del territorio lombardo, umbro e del Canton Ticino.

Ma, nelle intenzioni dei responsabili di rete, Paesaggi itineranti è ancora di più: infatti, il progetto è destinato ai giovani. Il viaggio “on the road”  è realizzato da quattro studenti- Stéphanie Magnin Vella, Viola Pittino, Davide Cogni e Giacomo Zanni –  e si dipana attraverso mete diverse ma legate da un unico filo conduttore, il fascino dei paesaggi. Un presteso per incentivare la frequentazione dei luoghi di cultura da parte delle nuove generazioni e favorire la fruizione del paesaggio e del territorio in modo innovativo.

Un programma a cielo aperto – dichiara Massimo Ferrario, Direttore di Rai5 – realizzato dai giovani per i giovani, per riscoprire la bellezza dei luoghi che ci circondano, che attraversiamo ogni giorno ma che forse non abbiamo mai guardato davvero. La globalizzazione – prosegue Ferrario – ha un po’ messo in secondo piano la dimensione locale, generando la diffusione di ‘non luoghi’ nei quali le relazioni umane sono sempre più difficoltose. Il recupero di un’attenzione verso la dimensione locale può contribuire ad avviare un processo virtuoso, capace anche di accrescere la qualità delle relazioni umane”.

Nella prima puntata, i quattro protagonisti della trasmissione vanno alla scoperta della Valtellina, muovendosi anche su mezzi originali come le slitte da neve trainate dai Siberian Husky.

Certo, di trasmissioni itineranti dedicate ai viaggi, ne ne sono tante in giro per l’etere.E molte hanno la forma televisiva di talk show come ad esempio “Kilimangiato- Sere d’estate” in onda proprio la domenica su Rai3. E su Rai1, il lunedì in seconda serata va in onda Overland,un viaggio singolare attraverso località da scoprire in maniera più completa di quanto non accade in un semplice viaggio turistico.



0 Replies to “Paesaggi itineranti, su Rai5 dal 14 luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*