Italia’s got talent: e Cisky spopola sul web


Il video del ballerino preso d'assalto dal popolo del web


È l’Italia in una sola persona. È i giovani senza speranza, ma anche quelli che una speranza per il loro futuro ce l’hanno. È chi crede in un sogno e chi un sogno non ce l’ha più. Ma soprattutto è chi combatte per fare la differenza, per trovare un’alternativa al vuoto che vede attorno a sé. Francesco Ferraro, in arte Cisky, 21enne napoletano, vera rivelazione della nuova edizione di “Italia’s got talent” (a lui, durante la prima puntata, il giudice Nina Zilli ha assegnato il ‘golden buzzer’, regalandogli di fatto il passaggio diretto alla semifinale), è diventato un idolo anche sul web.

Un vero e proprio fenomeno virale. Ogni giorno su facebook vengono aperte fan pages a lui dedicate e con milioni di ‘visite’; su twitter si cinguetta della sua incredibile performance di ballerino contorsionista; su youtube la sua esibizione sul palco del popolare talent trasmesso quest’anno da Sky e condotto da Vanessa Incontrada affiancata dai giudici Claudio Bisio, Frank Matano, Nina Zilli e Luciana Littizzetto, ha superato il 1.336.560 visualizzazioni.

Eppure, all’inizio della sua audizione (andata in onda su Sky Uno HD giovedì scorso), Francesco era partito un po’ in sordina, tra risatine del pubblico e diffidenza da parte degli stessi giudici. Ragazzo di poche parole, lo sguardo spento e malinconico, la lunga barba a incorniciargli il viso magro e senza gioia, l’aria dimessa, resta fermo, insicuro sul palco: “Cosa fai nella vita?”, gli chiede la Zilli, “Quasi niente – risponde – non studio e non lavoro”. E giù risate. “Non sei tenuto ad esibirti” scherza addirittura Bisio, evidenziando l’apparente scarso entusiasmo del ragazzo e quasi a volergli togliere un peso di dosso.

Ma tutto cambia quando parte la musica. Cisky lascia tutti senza parole, con la sua danza ‘snodata’, le movenze, gli sguardi. Da ‘nerd’ diventa ‘cool’ in un paio di mosse, scatenandosi sul palco in danze ed acrobazie davvero sensazionali.

A fine esibizione, sono tutti in piedi ad applaudirlo. “Che tipo di danza è? Come la chiameresti?”, domanda la Littizzetto. “Non la chiamerei – risponde il ragazzo, serafico – non mi piace definirmi né come persona, né come ballerino. Magari se qualcuno vede questa esibizione può dire quello che faccio, ma io mi voglio sentire libero domani di poter fare cose completamente diverse, ciò che mi ispira, quindi non mi sento appartenente a nessuna cultura”. Non si scompone ancora, Francesco, forse incredulo, forse frastornato, nemmeno davanti a tanto successo: riesce appena ad abbozzare un sorriso per quella incredibile standing ovati on tutta per lui.

Italia's got talent: ancora Cisky

Il ragazzo ci sa davvero fare. E la cosa che ha più dell’incredibile è che si è fatto tutto da solo. “Quando andavo al liceo classico – racconta – non avevo voglia di studiare e il pomeriggio dovevo pur fare qualcosa”. E quel qualcosa è diventato una passione, un sogno per un futuro migliore: “Una sera ho fatto un sogno, passavo per una piazza piena di artisti diversi che ballavano. Mi sono svegliato e, accendendo la televisione, c’era la pubblicità di “Italia’s got talent” e allora ho deciso: vabbé, se va male questa non so se continuo a provarci, a sfondare o se faccio qualcos’altro. Vedremo”.

Ma Cisky per ora ce la sta facendo. Non solo sul palco. Il web lo ha incoronato “modello da seguire”. Perché lui, Francesco Ferraro da Napoli, ci ha creduto. Sta dimostrando che non bisogna abbattersi, rinunciare alle proprie aspirazioni. Con la sua semplicità, unicità, purezza e sincerità Cisky sta diventando per molti un vero e proprio motivatone (“lo userò come motivazione ad ogni cosa della mia vita”, twitta Pepo). Sta insegnando il talento di essere semplicemente se stessi. E soprattutto che non bisogna mai fermarsi al primo sguardo. L’apparenza inganna, ciò che stupisce è la realtà che sta dietro questa facciata. E se gli dai fiducia spacca davvero.

È questo che è Cisky per tutti i suoi fan: la speranza che qualcuno creda in te e ti dia una possibilità. In qualsiasi ambiente, in qualsiasi campo…
Segnaliamo che da venerdì 20 marzo “Italia’s got talent” andrà in onda in chiaro su Cielo. Così come è accaduto per la finale di X Factor, anche lo show ideato da Simon Cowell potrà essere visto da tutti coloro che non hanno la pay-tv. Le puntate sono trasmesse su Sky uno il giovedì sera alle 21.15: il giorno successivo, ci sarà la replica visibile sul canale 26 del digitale terrestre.

Qui la diretta della prima puntata.

Qui gli ascolti e i concorrenti ammessi.

  



0 Replies to “Italia’s got talent: e Cisky spopola sul web”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*