Superquark, seconda puntata con il Barcellona Football Club


Piero Angela ci porta anche nel Sahara e all'interno del corpo umano


Questa sera, su Rai1, torna Piero Angela al timone del secondo appuntamento con ‘Superquark’, il popolare magazine televisivo di scienza, natura e tecnologia, ideato dallo stesso Angela. Tra gli argomenti di questa puntata, un servizio curato da Cristiano Barbarossa, si occuperà del Barcellona Football Club: un mix insolito di impostazione economica, investimenti, etica, psicologia di gruppo.

Il presentatore mostrerà al grande pubblico di Rai1 come, dietro alla semplice realtà calcistica, esista, invece, un ecosistema culturale e mentale, all’interno del quale lo sport si inserisce in una dimensione del tutto nuova. Sarà un servizio singolare ma interessante. Con la troupe di Ushuaia si andrà, invece, nel Sahara seguendo una tribù nomade che si è perfettamente adattata alle condizioni estreme del deserto. Sarà soprattutto un’occasione per capire come è cambiata questa zone del pianeta terra nell’arco di pochi millenni. Infatti, dove oggi esistono solo sabbia, sassi e paesaggi aridi, un tempo c’erano laghi, savane, grandi animali.

Andando avanti, nel servizio di Barbara Bernardini e Marco Visalberghi, scopriremo nuovi interessanti studi sulle piante e sul loro “comportamento”. Sarà possibile grazie  alle straordinarie riprese ad alta velocità, realizzate al centro di neurobiologia delle piante di Firenze. Piero Angela, poi, conduce il telespettatore a San Francisco dove è stata appena inaugurata la nuova sede dell’Exploratorium, uno dei più famosi Musei della scienza del mondo. Lorenzo Pinna e la troupe di Superquark hanno visitato le moderne installazioni creando l’occasione per ricordare la storia di questo luogo straordinario. L’avventura viene seguita, in studio, con macchine e curiosi esperimenti raccontati da Piero Angela e da un gruppo di esperti. Immancabile, come sempre, l’appuntamento con le rubriche di approfondimento. In Polvere di stelle, verrà proposto un dialogo sulla energia oscura con Piero Angela e il prof. Giovanni Bignami. Mentre per Come siamo fatti dentro, verranno mostrate immagini reali dell’interno del corpo umano, realizzate con il microscopio a scansione: dopo la bocca si passa nell’apparato digerente.

Altro tema della puntata di questa sera è l’ipersessualità che è da catalogare tra le nuove dipendenze, come quella dal gioco d’azzardo o dallo shopping compulsivo. E’ una sorta di bulimia sessuale senza controllo, il meccanismo scatenante è identico a quello che si verifica con la dipendenza da droghe o alcol perché vengono attivate le stesse aree del cervello. Il servizio è firmato da Barbara Bernardini e Marco Visalberghi.

Quest’anno, seguendo il trend culinario di grande successo in tv, c’è la singolare rubrica La scienza in cucina che si occuperà di ferro e spinaci,  mentre, con l’alimentarista Elisabetta Brenardi si andrà in una fabbrica dove si “sparano” wurstel.



0 Replies to “Superquark, seconda puntata con il Barcellona Football Club”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*