Mario Tozzi su La7 con lo speciale “Titanic-Concordia”


la comparazione tra due navi e due naufragi a distanza di 101 anni l'uno dall'altro


Questa sera su La7, alle  21,10 va in onda lo speciale Titanic-Concordia, la notte dei naufragi condotto da Mario Tozzi.  La particolarità del programma consiste nella comparazione tra due naufragi molto differenti tra di loro sia per la dinamica sia per la collocazione temporale. 

{module Pubblicità dentro articolo}

Lo speciale è inserito nell’ambito del ciclo di trasmissioni d divulgazione scientifica “Atlantide” che si occupa di argomenti legati all’attualità e non solo. La serata inizia con Tozzi, geologo e primo ricercatore del CNR che presenta il documentario della BBC Inside the Titanic (vincitore di un prestigioso BAFTA Awards per il Sound crew) nel quale si descrive e si racconta il naufragio el Titanic, una nave passeggeri giudicata inaffondabile, vanto della Marineria mondiale dell’epoca. Sicuramente uno dei naufragi più spettacolare del XX secolo. A differenza degli innumerevoli altri documentari girati sulla tragedia del secoco scorso, questo della BBC ha una particolarità che lo contraddistingue e lo rende unico: infatti gli attori  si esprimono con le medesime parole che i sopravvissuti hanno riferito alla Commissione di inchiesta nominata dopo il disastro. Quindi si tratta di testimonianze reali e, per certi aspetti, inedite che rispecchiano la vera cronaca del disastro.  

Subito dopo la conclusione del prestigioso prodotto della BBC, Tozzi presenta il suo speciale, ovvero un’inchiesta precisa, puntuale e  documentata sul naufragio di un’altra nave, la Costa Concordia, avvenuto il 13 gennaio 2012 nei pressi dell’isola del Giglio. Nella prima parte dello speciale, il geologo e ricercatore confronta le due tragedie, comparando le due navi, i due viaggi (quello del Titanic è avvenuto 101 anni prima). In questo confronto utilizza delle ricostruzioni esclusive in 3D e video amatoriali. Tozzi si è recato personalmente all’isola del Giglio per valutare le dinamiche del disastro e per raccogliere il parere di esperti qualificati dell’Università di Firenze, della Protezione Civile e della Capitaneria di porto.

Nella seconda parte dello speciale, il geologo concentra la sua attenzione sugli argomenti più specificamente di sua competenza, cercando di comprendere i danni ambientali causati dal naufragio della nave Concordia e quelli che potrebbero accadere quando si dovrà rimettere in piedi la nave per poterla finalmente rimuovere. Un evento che prima o poi dovrà avvenire e che è stato fin troppo rimandato. E’ già trascorso un anno e mezzo e la nave è ancora all’isola del Giglio a ricordare una tragedia che poteva essere evitata.

La7 offre di più agli spettatori interessati che desiderano approfondire ulteriormente l’argomento. Collegandosi sul sito www.atlantide.la7.it potranno visionare una video gallery con gli esperimenti, le ricostruzioni  realizzate da Mario Tozzi e le repliche integrali  di quanto è andato in onda, con altri elementi aggiuntivi.

.



0 Replies to “Mario Tozzi su La7 con lo speciale “Titanic-Concordia””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*