Domenica In: Pasqua tra amarcord e solite promozioni


Tutti gli ospiti del programma condotto da Paola Perego e Pino Insegno


Pino Insegno e Paola Perego hanno tenuto compagnia ai telespettatori di Rai Uno con una puntata di Domenica In attraversata da stigmati e cantanti dal passato glotrioso ideali per l’operazione nostalgia rivolta al pubblico più adulto.

L’appuntamento pasquale del programma si apre proprio con la vicenda di Elia Cataldo, religioso conosciuto come frà Elia, le cui stigmati compaiono nel periodo di quaresima. Per ora la Chiesa non lo ha riconosciuto; al contrario la sua figura suscita diverse polemiche all’interno degli ambienti ecclesiastici.

Rimanendo in tema religioso, la domenica di Paola Perego e Pino Insegno prosegue con la promozione del film se Dio vuole. Entrano in studio i due interpreti principali, Alessandro Gassmann e Marco Giallini. Un film, racconta Gassmann, in cui si affrontano tematiche profonde grazie alla risata che, da sola, non può bastare; occorre che vi sia un valore aggiunto. Ma l’attore riflette anche sul ruolo dei genitori, che non possono essere amici dei loro figli perché è necessario che questi conoscano i limiti. Specie perché i ragazzi sono coinvolti in un mondo virtuale che crea mondi paralleli che nulla hanno a che vedere con la realtà.

L’effetto amarcord arriva con i “Vianella”, la coppia formata da Edoardo Vianello e Wilma Goich. Tornati a cantare insieme, i due eseguono un medley dei loro vecchi successi per poi ricordare la loro carriera insieme a Paolo Limiti, ospite fisso di Domenica In. Poco dopo al gruppo si aggiungerà Adamo. Accompagnato dalla riproposizione di immagini in bianco e nero, il cantante viene accolto in quanto star internazionale pronta a tornare a casa dopo anni di assenza: con 100milioni di dischi venduti nel mondo, Salvatore Adamo è molto noto all’estero, mentre in Italia è un ricordo per le generazioni più grandi.

Infine, Cristiana Capotondi. Viso pulito e lentiggini, l’attrice sponsorizza il film per la tv Una casa nel cuore, che andrà in onda domani in prima serata su Rai Uno. Presentata come un “maschiaccio” con la passione per il calcio, la Capotondi anticipa il suo ruolo: una donna che, da una vita piena di agi, si ritrova a vivere in condizioni di ristrettezza. Il suo personaggio, che si chiama Anna, matura così improvvisamente, specie in virtù delle responsabilità nei confronti della figlia. Si conclude con Chef Circiello che prepara un “cappuccino pop”, un dolce che riscuote un certo entusiasmo da parte della Perego. Calatasi per un breve momento nei panni di Antonella Clerici, entusiasta per il dolce realizzati, la conduttrice e il suo collega danno l’appuntamento a domenica prossima.



0 Replies to “Domenica In: Pasqua tra amarcord e solite promozioni”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*