La Boldrini a Revolution, venerdì 10 aprile


la Presidente della camera ospite del programma in onda su Tv2000


Ospite di Revolution sarà, domani sera, la Presidente della Camera Laura Boldrini. II programma in onda su Tv2000 (Canale 28 digitale terrestre, canale 140 Sky, in streaming su www.tv2000.it) si occupa, nella prossima puntata, di politica. Le domande, alle quali si cercherà di dare una risposta, sono molteplici. Tra queste: il popolo è davvero sovrano? Ci possiamo fidare della politica? Che votiamo a fare?

Alla vigilia di una nuova tornata elettorale, Revolution affronta venerdì 10 aprile, alle 21.05, il tema della partecipazione dei cittadini alla vita politica con un’ospite d’eccezione: la presidente della Camera Laura Boldrini che risponderà alle domande di 25 ragazzi.

Tra gli ospiti della puntata, la senatrice del M5S Elena Fattori, i costituzionalisti Beniamino Caravita di Toritto e Stefano Ceccanti,  la teologa Marinella Perroni, attivista di “Se non ora quando”, l’attrice Michela Cescon, interprete di un monologo sulla vita di Nilde Iotti e che leggerà un brano di Piero Calamandrei sulla Costituzione, il giornalista e conduttore tv Massimo Bernardini.

In studio anche Germana Lancia, che ha creato l’Associazione per i diritti  degli studenti universitari disabili; Antonio De Franco di Francavilla Fontana che si batte contro il voto di scambio, Massimo Tata, ex detenuto del carcere di Rebibbia, Giuseppe De Marzo di Libera.

Laura Boldrini

Verranno propsti due reportage. La conduttrice Arianna Ciampoli è andata al Quirinale a toccare con mano la prima copia della Costituzione firmata nel 1947 dal presidente della Repubblica Enrico De Nicola.

Antonio Soviero è andato nella Terra dei fuochi, dove più di un articolo della Costituzione è violato, e dove, accompagnato da don Maurizio Patricello, ha raccolto le testimonianze di alcuni genitori che hanno perso i figli colpiti da tumore.



0 Replies to “La Boldrini a Revolution, venerdì 10 aprile”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*