Clerici: “il mio Senza parole non prevede retorica e lacrime”


i programmi in onda questa sera e lunedì su Ra1


 Carlo Conti ha esordito ieri sera con il Kick off di Si può fare!. E nell’attesa di stabilizzarsi su Rai1, da lunedì prossimo,  tocca ad Antonella Clerici presidiare il sabato sera della rete. Tra poco la conduttrice presenta la prima puntata del suo nuovo show dal titolo Senza parole.

Antonella Clerici e Carlo Conti sono le due proposte primaverili di Rai1. “Senza parole”,  ha il titolo mutuato dall’omonimo successo di Vasco Rossi ed è un programma basato sui sentimenti che dà spazio alle persone comuni. Ha il compito di contrastare la 14esima edizione di Amici al via su Canale 5 proprio questa sera.

Niente lacrime facili e retorica di mestiere, assicura la Clerici, “perché io sono un tipo gioioso ma, certo, ci sarà un’alternanza di emozioni”.  Al centro dell’attenzione persone comuni che, non avendo mai trovato il modo di dire qualcosa di importante ad una persona cara, hanno deciso di chiedere aiuto alla Clerici. Se necessario la conduttrice manda in aiuto dei richiedentti un vip per un messaggio davvero personalizzato.

Ospite della prima puntata sarà Arisa. Afferma la Clerici: ” si tratta di un programma bello, forte, ma preferisco non pensare alla concorrenza. Maria fa programma strutturati, di successo e con grandi ospiti e, ormai, è un’abitudine incontrarci perché lei fa il sabato sera di Canale 5 ed io quello di Raiuno. So contro chi vado ma ognuno fa la sua strada. Io penso a me, se pensassi a lei non partirei nemmeno”.

Poi continua: “con Maria mi piacerebbe condurre il Festival di Sanremo, anche se so che sarebbe impossibile. Ne abbiamo anche parlato qualche volta, due donne, di due aziende diverse, sarebbe carino. Ma so che lei non lo farà, ormai è un’imprenditrice, fa un altro tipo di lavoro e quello per Sanremo è un impegno a 360°”.

Ma il progetto non sarà possibile soprattutto per volontà di Giancarlo Leone, direttore di Rai1 che ribadisce: “finché avremo grandi personaggi in Rai, e ne abbiamo, non andremo a guardare fuori. Detto questo, è vero che sia Conti sia la Clerici sono i candidati eccellenti per qualsiasi festival, che poi lo facciano o meno, ma, comunque, decidere il direttore artistico e conduttore di Sanremo è un lavoro lungo ed è presto per parlarne”.

Leone continua e anticipa: “ho incontrato una decina di giorni fa il sindaco di Sanremo e a fine novembre per la prima volta le selezioni dei giovani diventeranno una trasmissione televisiva, vedremo se in diretta o no”.

Maddalena Corvaglia

Intanto Carlo Conti ha scaldato i motori del suo  ‘Si può fare’ che arriva lunedì in prime rtime su Rai1.

Il kick off di venerdì sera in access prime time, ha conquistato un buon gradimento di pubblico con 5.602.000 telespettatori, per uno share del 20,72%.

  I dodici concorrenti vip, sei donne e sei uomini,  hanno scelto le discipline nella quali si esibiranno tra soli due giorni. Sono prove di abilità che, dice Conti,  “io non riuscirei mai a fare” scherza. I vip arruolati sono: Matilde Brandi, Costanza Caracciolo, Fiona May, Juliana Moreira, Pamela Prati, Mariana Rodriguez, Mario Cipollini, Roberto Ciufoli, Simon Grechi, Biagio Izzo, Amaurys Perez e Tommaso Rinaldi. Ospite della prima puntata sarà Nek.

.



0 Replies to “Clerici: “il mio Senza parole non prevede retorica e lacrime””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*