Maurizio Costanzo: “Torno al mio primo amore radiofonico”


Una nuova svolta professionale per il marito di Maria De Filippi


 

Maurizio Costanzo, il noto presentatore con i “baffi” più famosi d’Italia, ritorna al suo primo amore. Nel lontano 1970, infatti, dopo aver scritto per la Rai, come autore, testi per la televisione, la radio ed il cabaret, aveva esordito alla radio insieme con Dina Luce nella trasmissione Buon Pomeriggio. Ora una nuova sfida aspetta l’anchorman alla veneranda età di 75 anni: l’appuntamento è fissato per il prossimo lunedì 9 settembre su Rtl 102.5.

Tutti i lunedì, dalle 23 all’1.00 di notte condurrà dagli studi di Roma in diretta, Radio Costanzo Show. Sarà affiancato dal giornalista Pierluigi Diaco che già da tempo nella stessa radio occupa la stessa fascia radio con il suo programma Onorevole Dj. In questa versione radiofonica del suo talk show più longevo della televisione italiana (andato in onda su Canale 5 dal 1986 al 2009, il Maurizio Costanzo Show, che teneva compagnia ai telespettatori più nottambuli, ospitando nel suo famoso salotto televisivo vip, cantanti, attori, personaggi più bizzarri ed estrosi come Giobbe Covatta, Vittorio Sgarbi, Dario Vergassola, Platinette, David Riondino, Enzo Iacchetti, per citarne alcuni tra i più famosi), i protagonisti saranno esclusivamente gli ascoltatori con le loro storie e le loro opinioni sui fatti del giorno.

Per il momento Maurizio Costanzo avvicinato dai giornalisti ha rilasciato solo una semplice dichiarazione: “Affronto questa ulteriore sfida con divertimento e nella speranza di cogliere l’interesse degli ascoltatori”. Anche Pierluigi Diaco, che già aveva affiancato Costanzo nel Maurizio Costanzo Talk nel preserale di Rai2, abbastanza emozionato ha dichiarato: “Dopo 20 anni di radio, mai avrei pensato di poter affiancare un numero uno della comunicazione italiana. Da lui ho imparato una cosa fondamentale: che la curiosità è tutto nel nostro lavoro. Da settembre con Costanzo faremo divertire non poco i nostri ascoltatori”.

C’è molta attesa su questo nuovo programma e soprattutto sull’esordio di questa nuova coppia di conduttori dalle molteplici e differenti caratteristiche professionali. Costanzo rappresenta la tradizione, la gloriosa vecchia guardia radio-televisiva che mette la propria esperienza al servizio delle nuove forme di comunicazione. Pierluigi Diaco è l’espressione delle nuove leve professionali che porta nel programma la sua conoscenza delle nuove generazioni e dei problemi dei ragazzi ai quali è più vicino anagraficamente. L’unione di due personaggi così differenti tra di loro renderà Radio Costanzo show un palcoscenico radiofonico  accessibile ad ogni fascia d’età. L’atmosfera sarà intimistica, promettono i due conduttori, la gente comune a cui il programma è rivolto, potrà esprimersi liberamente grazie proprio al mezzo radiofonico meno invasivo di quello televisivo. E si discuterà davvero di tutto.

Insomma, con queste premesse, Radio Rtl 102,5 apre i propri microfoni ad una fascia di pubblico eterogenea che, alla fine della giornata, sente il bisogno di esprimersi più liberamente, portando all’attenzione dei radioascoltatori problemi anche scottanti che, forse, non avrebbe il coraggio di rivelare in altri orari e in altri mezzi di comunicazione.

                



0 Replies to “Maurizio Costanzo: “Torno al mio primo amore radiofonico””

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*