Junior MasterChef 2: la 1° puntata


Tutte le fasi del baby cooking show di Sky Uno.


 

Su Sky Uno HD (ore 21:10) va in onda la prima puntata della seconda stagione di Junior MasterChef Italia, la versione ‘baby’ del famoso cooking show. A giudicare i piatti preparati dai piccoli cuochi ci sono Bruno Barbieri, Alessandro Borghese e Lidia Bastianich.

 Un breve riassunto di quanto visto l’anno scorso nella prima edizione e si riparte per una nuova avventura. I 40 aspiranti cuochi che hanno superato i casting oggi si sfideranno per conquistare i 14 posti a disposizione. Chi vincerà il programma avrà una borsa di studio da 15mila euro, un viaggio con la famiglia in una capitale europea e ovviamente il titolo di secondo Junior MasterChef d’Italia.

Concorrenti Junior MasterChef 2

I primi che si sfideranno sono: Margherita, Mariachiara, Dario, Ruggiero, Martina, Matilde, Paolo, Alessia, Veronica, Nicola, Alessandra, Giorgio, Alice. In fondo allo studio, dietro un tendone, c’è una vera e propria fattoria con mucche, galline e maialini. I bambini devono cucinare un piatto con gli ingredienti presi dalla dispensa della fattoria.

I giudici passano tra le postazioni per osservare come procedono i lavori. C’è chi ha una gran voglia di passare il turno, come Dario, per onorare la tradizione di famiglia che ha un ristorante, e chi – come Margherita – si taglia durante la preparazione del proprio piatto.

Giorgio Junior MasterChef 2

E’ il momento degli assaggi. Mariachiara: la pasta è cotta bene anche se il piatto è un po’ abbondante dice la Bastianich; Paolo: Barbieri dice che il ripieno è buono, ma i tortelli potevano cuocere ancora un po’; Giorgio: Bastianich dice che manca un po’ di sale; Alice non ha fatto cuocere bene la pasta; Margherita: Barbieri osserva che c’è troppo basilico; Nicola: complimenti per lui da parte di Borghese; Alessandra: Barbieri parla di piatto perfetto; Martina ha avuto dei problemi e la sua pasta è cruda; Veronica: lo gnocco è un po’ gommoso ma la presentazione è promossa. Dario: serviva meno zafferano dice Barbieri; Ruggiero: pasta cotta bene ma la salsa di condimento era da tirare ancora un po’. Matilde riceve complimenti, Alessia, che da subito si distingue per la sua simpatia, viene promossa a pienti voti. 

Alessandra Junior MasterChef 2

 Verdetti: i grembiuli di Junior MasterChef vanno ad Alessandra, Nicola, Alessia, Mariachiara. Sorpresa: gli altri non sono ancora eliminati, ma avranno una seconda possibilità.

La gara continua con la seconda sfida: il gruppo successivo di concorrenti dovranno sostenere una sfida tecnica, ovvero preparare un dolce con protagonista il cioccolato, presente in grandissime quantità nella dispensa del programma, con tanto di cascata “cioccolatosa”. Prima di iniziare a lavorare però hanno un minuto per mangiarne quanto più riescono.

Cioccolato Junior MasterChef

 Assaggi. Sofia: i giudici dicono che il dolce è buono ma un po’ povero; Carlo: Borghese dice avrebbe gradito nel suo dolce anche un ripieno di cioccolato; Sofia F. viene promossa; Luca deve ancora crescere ma è sulla buona strada; Federico: ci voleva più cioccolato; Philippe ha tecnica anche se ha commesso qualche errore, Giulia M.: buono ma poteva andare meglio; Michele ha realizzatto un “mappazzone” come dice Barbieri, però è buono; Alice e Giada non sono promosse a pieni voti; anche Alessandro non ha raggiunto la perfezione; Matilde: buoni i sapori, cottura non eccelsa, Giulia: Borghese avrebbe realizzato meno strati. Infine Vittoria che riceve un “bravissima” da Barbieri.

Vittoria Junior MasterChef 2

Verdetti: i grembiuli vengono dati a Sofia F., Michele Vittoria. Anche questa volta i ragazzini che non sono passati vengono “congelati” e non eliminati definitivamente.

Termina qui la prima puntata di Junior MasterChef 2.



0 Replies to “Junior MasterChef 2: la 1° puntata”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*