140 secondi: su Ray la web serie ispirata a Twitter


anticipazioni sul nuovo prodotto che ha come protagonista Jacopo Alighieri


 Tutto deve avvenire in 140 secondi, proprio come avviene per i 140 caratteri di Twitter, ed è proprio al nuovo social che si ispira la web serie da 15 episodi, “140 secondi”, scritta e diretta da Valerio Bergesio, già online su Ray.it, (www.ray.rai.it). Il protagonista è Jacopo Alighieri, giovane uomo di quasi 30 anni, che affronta con sintetica ironia le difficoltà quotidiane che, i giovani, vivono oggi in Italia.

Dalla ricerca disperata di un lavoro per andare a vivere da solo, ai problemi per riuscire a pagare un affitto, dalla speranza di trovare l’amore di una vita, alla scoperta dei problemi coniugali dei genitori, tanti brevi racconti di 140 secondi ognuno, che mostrano i piccoli obiettivi che ogni ragazzo ha, ma che in realtà sono difficilissimi da raggiungere. Una serie rocambolesca di avventure, che racconta la vita senza tempi morti, dove non mancano gli imprevisti e i fraintendimenti, alla base di tutto c’è la lotta quotidiana per raggiungere alla fine precarie conquiste.

{module Google richiamo interno} A raccontare le avventure di Jacopo, è la voce narrante e fuori campo del protagonista, che in una maniera originale e assolutamente attuale, alterna pensiero ed azione, detto e non detto, desideri intimi e aspettative degli altri, per un risultato esilarante.

Così, in un mondo sempre più frenetico e collegato in rete, Jacopo decide di raccontare la sua vita con il linguaggio veloce, sintetico e ipertestuale di Twitter, perché non c’è poi così tanta differenza tra la brevità e la rapidità dei 140 caratteri che caratterizzano un tweet, e come il protagonista si ritrova ad affrontare la sua vita in perenne movimento. Pensieri e parole, sono così adattati allo stile del web, dove il racconto di problemi come le difficoltà economiche, la ricerca di un lavoro, e le peripezie sentimentali, assumono un tono leggero ed ironico ma pur sempre molto realistico. 140 secondi per provare a rivoluzionare la propria vita, superando la paura di non riuscire in niente, nella speranza di costruirsi un futuro.

La serie, prodotta e diretta da Cross productions, è basata sulla short comedy di culto francese, Bref.

Qui le nostre anticipazioni sulla nuova piattaforma Ray.



0 Replies to “140 secondi: su Ray la web serie ispirata a Twitter”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*