Junior MasterChef con la piccola Emanuela


la gara entra nel vivo con la prime prove da sostenere


.

Sarà la piccola Emanuela, la vincitrice della prima edizione di Junior MasterChef Italia, la prima special guest della nuova edizione della gara culinaria dei piccoli aspiranti chef, in onda questa sera alle 21.10 in esclusiva su Sky Uno HD.  

La gara entra finalmente nel vivo.  Terminata la dura fase di selezioni, i 14 concorrenti entrano per la prima volta nella cucina di Junior MasterChef Italia. Lì li attendono i tre giudici: Lidia Bastianich, Bruno Barbieri e Alessandro Borghese. Ma soprattutto una ‘vecchia’ conoscenza dei fornelli più famosi: la piccola Emanuela Tabasso, ossia la prima Junior masterchef italiana.

I baby cuochi saranno subito chiamati ad affrontare due prove durissime: una Mystery Box con ingredienti poco amati dai bambini e il temutissimo Invention Test, che consisterà proprio nel provare a riprodurre al meglio una ricetta proposta proprio da Emanuela. Alla fine i due migliori talenti in erba diventeranno i capitani della prima prova in esterna, che svolgerà a Cinecittà World di Roma, mentre per alcuni sarà già tempo di togliersi il grembiule e di abbandonare il programma.  

Ogni settimana sarà messo in onda  un nuovo episodio, mentre per la finale del 10 giugno uno speciale doppio appuntamento seguirà le prove finali e la proclamazione del vincitore. Il quale, oltre al prestigioso titolo di secondo Junior MasterChef d’Italia, riceverà anche una borsa di studio da 15mila euro, offerta da Banca Sistema, e un viaggio per tutta la famiglia in una località europea.

I giudici di Junior MasterChef 2

Per dare al meccanismo di eliminazione un impatto adeguato all’età dei concorrenti, al termine delle prove non ci sono i classici “migliori” e “peggiori” ma l’uscita dalla MasterClass avviene sempre in coppia in un contesto di incoraggiamento da parte di tutta la giuria. Inoltre, a tutti i concorrenti viene assegnato uno speciale attestato di partecipazione.

Anche per la produzione di Junior MasterChef Sky si è avvalsa della preziosa collaborazione di Last Minute Market, la società spin-off dell’Università di Bologna impegnata sul fronte della riduzione degli sprechi e della prevenzione dei rifiuti da oltre 10 anni. Durante la realizzazione della seconda edizione, sono stati ritirati e ridistribuiti ad associazioni caritative ben 600 kg di frutta e verdura, 250 kg di farina e legumi e 150 kg di carne.

Quest’anno per sensibilizzare i ragazzi sui temi legati alla riduzione degli sprechi alimentari domestici ed educarli ad una alimentazione consapevole, Sky Italia – in collaborazione con Magnolia e Last Minute Market – sta promuovendo il progetto per le scuole primarie e secondarie JUNIOR MASTERCHEF – MISSIONE ZEROSPRECHI. Il progetto si inserisce nell’ambito delle attività di Sky a favore delle nuove generazioni. Sul sito juniormasterchef.sky.it sono a disposizione gratuitamente per tutte le scuole i materiali multimediali delle lezioni “Missione Zerosprechi”. Dal sito del programma si potranno scaricare: le schede realizzate da Last Minute Market – dati, informazioni e le semplici regole da mettere in pratica per ridurre gli sprechi domestici; un video con semplici ricette a base di “avanzi e scarti” tipici di un ambiente domestico, realizzabili anche dai più piccini; un quiz finale, per verificare la conoscenza da parte dei ragazzi dei temi affrontati.



0 Replies to “Junior MasterChef con la piccola Emanuela”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*