Il ritorno di Paperissima Sprint


In tempo reale la cronaca e i commenti della prima puntata della nuova stagione di Paperissima Sprint, girata eccezionalmente per questa stagione all'interno dell'Expo.


Questa sera è andata in onda su Canale5 la prima puntata della stagione estiva di Paperissima Sprint condotta da Vittorio Brumotti, Valeria Graci, Alessia Reato e l’immancabile Gabibbo. La formula del programma è intoccabile con molto (forse troppo?) spazio dedicato ai video. Convincente l’ambientazione all’Expo, mentre invece stupisce in negativo, il pochissimo tempo dedicato al cast, soprattutto alla comica-imitratrice. Riviviamo insieme questo esordio.

Vittorio Brumotti, Valeria Graci, Alessia Reato e il Gabibbo aprono questa nuova edizione con alle loro spalle l’albero della vita, simbolo dell’Expo. Un’anteprima “pubblicitaria” per spiegare il nuovo set. Subito dopo via alla prima serie di filmati, dedicati alla scherma. Pubblicità.

Colorata e divertente la nuova sigla. Primo collegamento in diretta dal padiglione Usa con l’ex velina e il Gabibo interrotti da un acrobazia di Vittorio Brumotti, utile per lanciare la clip di video: protagonisti gli imprevisti di ogni genere e gli animali, i contributi più amati dai bambini.

Non potevano mancare i video inviati dal pubblico (se volete spedirli, siente ancora in tempo attraverso il sito www.paperissima.mediaset.it). Dopo un breve spot pubblicitario tornano i filmati.

Si torna ancora all’Expo con il Gabibbo che intervista Valeria Graci, nei panni di una turista calabrese. Il primo di tanti travestimenti della comica, che però onestamente non convince per il breve tempo dedicatole e per il calcare eccessivamente la mano sul parlato calabro. Via ancora ai filmanti. 

Sigla con titoli di coda e filmanti e questo primo appuntamento termina senza alcun acuto. Il programma che sostituisce nei mesi estivi Striscia La Notizia torna domani, come sempre dopo il Tg5.



0 Replies to “Il ritorno di Paperissima Sprint”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*