Donne in noir su Top Crime dal 15 giugno


Tutte le anticipazioni sul nuovo programma di Top Crime che coniuga noir e mondo femminile.


Milano. E’ stata presentata questa mattina Donne in noir, una cinque giorni dedicata al crimine al femminile che andrà in onda su Top Crime da lunedì 15 a venerdì 19 giugno alle 19:15. Il programma, attraverso l’incontro con cinque scrittrici, vuole gettare uno sguardo più approfondito sul mondo della narrativa nera al femminile.

 Marco Costa, direttore delle reti tematiche Mediaset, ha parlato di Donne in noir come di un passo per innovare e rinnovare una rete pur giovane come Top Crime che, nata il 1° giugno del 2013, può vantare un secondo posto nella classifica delle reti tematiche più viste nel prime time da gennaio a maggio 2015.

Geraldina Neri, channel manager della rete, ha spiegato il perché di questo singolare programma: “Mi occupo dei palinsesti di Top Crime dal novembre 2014 e, studiando il pubblico della rete, ho notato che lo zoccolo duro è costituito da donne tra i 35 e i 64 anni con un profilo socio culturale medio alto. Queste sono interessate a serie tv come ‘Bones’ e ‘The Closer’ e soprattutto ‘Rizzoli & Isles’, le cui protagoniste sono donne affermate in contesti per lo più maschili e nei quali vengono viste con una certa titubanza. Da qui l’idea di esplorare il mondo della letteratura noir femminile in Italia”.

Dietro questo programma, che si compone di 5 puntate della durata di 12 minuti circa, c’è una squdra tutta al femminile: dalla conduttrice Marta Perego alla regista, dalle video maker alla curatrice Annamaria Fontanella.

Donne in noir si basa su interviste alle scrittrici Barbara Baraldi, Elisabetta Bucciarelli, Lorenza Ghinelli, Sara Bilotti Rosa Teruzzi. Ognuna di loro racconterà se stessa, il genere noir e il mondo legato a questa letteratura. Il tutto in location che promettono di aggiungere molto ai 5 racconti.

All’incontro erano presenti anche le protagoniste di queste interviste, tutte tranne Lorenza Ghinelli, e hanno spiegato che cosa significhi per loro scrivere. Elisabetta Bucciarelli sostiene che la scrittura noir rappresenti un mettersi dalla parte di chi subisce, Rosa Teruzzi è invece convinta che il noir racconti gli ambienti sociali – Milano, nel suo caso – meglio di altri generi. Barbara Baraldi, che ha iniziato a inventare storie di terrore per tenere a bada i suoi fratelli minori, crede che scrivere di paura sia il modo per combatterla e tenerla a una giusta distanza. Infine Sara Bilotti, che ha dichiarato: “Sono una scrittrice egoista, racconto il lato oscuro per liberarmene e spero che questa catarsi serva anche a chi legge”.

Un viaggio per esplorare il vasto mondo del noir al femminile, declinato nei modi più diversi (dal gotico al giallo, dal thriller psicologico fino all’erotico): questo è Donne in noir, prima produzione originale di Top Crime che, oltre alla collocazione tardo pomeridiana delle 19:15, verrà replicata anche tra la prima e la seconda serata. E, come anticipato da Geraldina Neri, apre le porte ad altre proposte che seguiranno questa strada e che troveranno posto nel palinsesto della prossima stagione televisiva di Top Crime.



0 Replies to “Donne in noir su Top Crime dal 15 giugno”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*