Le tre rose di Eva 3, ecco chi ha ucciso Aurora


Tutti gli eventi che sono accaduti nel finale di stagione


 

 Finalmente, dopo tredici serate piene di colpi di scena i telespettatori hanno avuto le risposte  alle domande che aspettavano. Sappiamo adesso chi ha ucciso Aurora e quello che si nascondeva dietro al quadro di Boccanera.  L’attenzione è stata puntata soprattutto su Alessandro ed Edoardo, i due fratelli che amavano la stessa donna.

La puntata conclusiva, andata in onda su Canale 5 il 18 giugno, inizia con Edoardo e Ranieri che hanno preso in “ostaggio” Clarissa, è lei ad avere l’ultimo tatuaggio per riuscire a capire dove si nasconde il tesoro dei Gori. Ma qualcosa va storto, il tatuaggio da un’informazione in più ma inizialmente non svela nulla di nuovo.

Pochi secondi e già assistiamo al primo colpo di scena, Ranieri è riuscito a capire cosa si nasconde dietro al quadro, ormai Clarissa non gli serve più, decide così di lasciarla svenuta su un tavolo e da fuoco alla stanza. Sulle sue tracce c’è però Alessandro che riesce a trovarla appena in tempo e portare in salvo dalle fiamme lei e Veronica.

Matteo, invece, sembra impazzito per la partenza di Laura che ha portato via anche il bambino, così decide di affrontare Tessa e Ruggero, alla fine scopre che è Ruggero stesso ad aver consigliato a Laura di partire. Ma la conversazione viene ascoltata di nascosto anche da Lorenzo che preso dalla rabbia cerca di investire lo zio che riesce a salvarsi all’ultimo grazie a Massimo.

Cambio di scena, Veronica non è l’unica a rischiare la vita, anche Isabella ora sta rischiando la sua, Ranieri ed Edoardo sono a casa sua, Ranieri ha infatti finalmente capito che il tesoro si trova nella chiesa di Villalba e la ragazza non gli serve più, Edoardo però non sembra convinto. I tre partono di notte verso la chiesa, seguono gli indizi su di un ultimo quadro che li conduce verso la cripta, ormai sembra ovvio a tutti, il tesoro si nasconde li e ad averlo capito sono anche Alessandro e Clarissa, la loro è una corsa contro il tempo.

Il tesoro viene trovato, oro e gioielli dell’età rinascimentale, ma a colpire Ranieri è un ciondolo con all’interno due foto, la sua e quella di sua madre. Il pubblico non fa in tempo a capire cosa succede che Edoardo pugnala Ranieri, ora che ha il tesoro non vuole condividerlo con nessuno.

Ormai in fin di vita Ranieri viene trovato da Alessandro e Clarissa, arrivati anche loro nella cripta, ma ormai per lui non c’è più niente da fare. L’amore torna protagonista con il triangolo formato da Tessa, Massimo e Ruggero, i due uomini chiedono a Tessa di prendere una decisione ma alla fine la donna non sceglie e decide di lasciare Borgo Camerana per restare da sola.

Edoardo intanto sta pianificando la sua fuga con Isabella, i due fingeranno di sposarsi e poi di partire per il viaggio di nozze, solo a quel punto scompariranno per sempre, ma Edoardo non sa che Veronica ancora non è morta e anzi si sta pian piano risvegliando. Alessandro è deciso, vuole sapere chi ha ucciso Aurora, chi è il complice di Ranieri ed inizia ad interrogare Veronica.

La ragazza non fa nomi ma conferma “chi ha ucciso Aurora le era molto vicino”. Alessandro intuisce allora che l’assassina può essere Isabella, l’unica a sapere dove si trovava Aurora quella sera. Alessandro continua a rivivere la scena dell’omicidio, ha una pistola puntata su Isabella che alla fine confessa di aver ucciso Aurora per amore di Edoardo.

Una prima risposta è arrivata, ad aver ucciso Aurora è stata Isabella, Edoardo riesce a convincere il fratello a non premere il grilletto ma quando Alessandro sta per chiamare i carabinieri viene colpito dietro la testa. Inizia l’inseguimento, intanto Isabella spiega ad Edoardo che ha deciso di uccidere Aurora perché la donna aveva dei documenti che provavano il coinvolgimento di Edoardo nel suo rapimento.

Ma i colpi di scena non finiscono, Edoardo inizia a ricordare cosa è successo il giorno del suo incidente, scoprendo tutte le bugie di Isabella e la uccide, dopo averle confessato di non averla mai amata e di aver amato solo Aurora,

Poi chiama Alessandro facendogli credere che Isabella si è buttata, dopo avergli confessato che era lei la complice di Ranieri. Edoardo ha architettato un piano perfetto, mostra anche il tesoro, ma solo una parte, accusando sempre Isabella di averlo rubato e di aver ucciso Ranieri.

Quando tutti ormai lo credono innocente Edoardo torna a prendere la parte di tesoro nascosta, ma Alessandro non gli crede, sa che è il fratello ad aver ucciso Isabella e vuole capire perché. E mentre Edoardo convince Veronica ad allearsi con lui per dei nuovi progetti a Villalba, Alessandro, capisce che deve lasciar andare Aurora.

Intanto Primaluce viene riaperta, Ruggero promette a Tessa amore eterno, anche Matteo e Laura sono di nuovo uniti, il lieto fine è vicino. Questa terza stagione finisce così, tra scoperte, omicidi e riappacificazioni, ora non resta che aspettare la quarta stagione.

Infine Canale 5 ricorda Vincenzo Verdecchi, prematuramente scomparso qualche giorno fa. Era uno dei due registi della serie.



0 Replies to “Le tre rose di Eva 3, ecco chi ha ucciso Aurora”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*