Lineablu, Donatella Bianchi a Capraia


Il viaggio della conduttrice nell'arcipelago toascano


L’appuntamento di Lineablu, con Donatella Bianchi, in onda oggi sabato 20 giugno alle 14.30 su Raiuno, è un viaggio a Capraia, nell’arcipelago toscano, a soli 64 km da Livorno. La conduttrice porterà i telespettatori alla scoperta di una costa integra, sconosciuta e di grande bellezza. Un itinerario affascinante e particolare, denso di suggestioni per il panorama e gli scorci paesaggistici.

Donatella Bianchi spazierà dalle operazioni di vigilanza e tutela alle azioni antibracconaggio a terra e a mare, dalla lotta agli incendi boschivi alla repressione dei reati a danno degli animali: le attività del Corpo Forestale dello Stato nel territorio dell’Arcipelago toscano.

Con il presidente del Parco Nazionale dell’Arcipelago Toscano, sio affronteranno argomenti legati alla natura, tra cui la riproduzione del falco pescatore e l’imminente istituzione di una zona – parco a mare con lo scopo di integrare le varie zone a livelli di tutela crescente, ad eccezione della zona A, con le diverse attività compatibili, quali la navigazione da diporto, la pesca e la fruizione diving.

Lo spettacolo del mare è suggestivo e interessante: anfratti rocciosi che celano le tane delle grandi cernie, banchi di saraghi, dentici, orate e ricciole che nuotano in lontananza: a “Cerniopoli” la ricca varietà di organismi che popolano i fondali di Capraia.

Il viaggio continua ancora tra le bellezze della natura e gfli argomenti ad essa legati: tra i rilievi di Monte Forcone e Monte Rucitello, a 318 metri sul livello del mare, è in fase di realizzazione  il progetto di riqualificazione ambientale dello “Stagnone”, unico stagno naturale dell’Arcipelago Toscano, che rischiava di essere interrato, oggi restituito all’isola in tutto il suo splendore.

Ancora si procederà al racconto di vicende interessanti svelate  dall’ex guardia carceraria: storie, aneddoti e curiosità della colonia penale agricola, dismessa dal 1986, ed i progetti di recupero e riqualificazione dei vecchi edifici e degli antichi uliveti.

Lineablu ha anche un forte legame con l’attualità: ecco, per gli amanti del trekking, il “Walking Festival”, divertente rassegna di passeggiate nella natura, nel pieno rigoglio della primavera o in coda all’estate, organizzato ogni anno nelle isole dell’arcipelago Toscano.

Infine il viaggio in mare che caratterizza da sempre Lineablu: da Cala della Mortola allo spettacolare contesto di Cala Rossa, un periplo per ammirare le bellezze della costa.

Sport, curiosità, personaggi e non solo, con Fabio Gallo, giovane inviato di Lineablu.



0 Replies to “Lineablu, Donatella Bianchi a Capraia”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*