Skyline-Architetti per Milano, su Sky Arte il Bosco Verticale


le opere più interessanti realizzate dai migliori architetti del mondo


Si chiama Architetti per Milano il nuovo programma in onda su Sky Arte ogni giovedì alle 20,30. Uno dei protagonisti della serie è l’architetto Stefano Boeri, ideatore del Bosco Verticale, complesso residenziale nel quartiere di Porta Nuova che ha vinto il Premio qualità come grattacielo più bello del mondo. Sarà lui ad illustrare per il pubblico del canale, tutti gli interventi previsti dai più grandi architetti del mondo che realizzeranno opere avveniristiche e ultra moderne, finalizzate a proiettare Milano, più in particolare il nuovo profilo del quartiere di Porta nuova, nel futuro più spettacolare. Il programma è in onda dal 25 giugno.

Creare una nuova metropoli a misura della natura è l’obiettivo. L’attenzione sarà puntata, tra l’altro, sul celebre architetto Renzo Piano che sta realizzando La città della salute e della ricerca. Il nostro professionista sarà affiancato dai maggiori esperti a livello internazionale. A cominciare dall’argenino Cesar Pelli che ha già realizzato la Torre Unicredit altra ben 218 metri.

Gli altri architetti che parteciperanno al progetto sono l’olandese Rem Koolhaas, gli  statunitensi Daniel Libesking e Peter Bisenmann e il britannico David Copperfield. Sei personalità di rilievo mondiale le cui opere saranno illustrate da Boeri.

Boeri ama ricordare che era il 1910 quando Boccioni si ispirò alla città di Milano per dipingere la celebre opera La città che sale, vera celebrazione della Milano nuova e moderna che proprio in quelli anni così importanti stava dando vita al Movimento Futurissta che deve la sua denominazione al poeta Filippo Tommaso Marinetti.

E’ trascorso più di un secolo e la già moderna città capoluogo lombardo sta mutando ancora, proiettandosi di nuovo nel futuro in una maniera completamente differente. E il programma di Sky Arte vuole documentare proprio questo ennesimo cambiamento in una serie di puntate che mostrano una città tutta all’insegna di un nuovo e avveniristico modo di concepire la vita quotidiana.

Con il nome di Bosco verticale ci si riferisce due torri residenziali di 111 metri e 78 metri disegnate dal gruppo studio facenti parte del Progetto Porta Nuova inserito nel centro Direzionale di Milano. La peculiarità di queste costruzioni è la presenza di oltre 900 specie arboree (550 alberi nella prima torre e 350 nella seconda, circa) sugli 8 900 m² di terrazze.  La struttura è stata completata nel primo quadrimestre 2012 e, dopo un periodo di blocco dei lavori, l’opera è stata inaugurata nel mese di ottobre 2014.



0 Replies to “Skyline-Architetti per Milano, su Sky Arte il Bosco Verticale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*