Serie USA ecco quelle che vedremo fino al 15 luglio


tutta la serialità presente nei palinesti d'oltre oceano


Ecco che come sempre i palinsesti televisivi americani e, siccome non ci sono debutti in queste prime due settimane del mese, possiamo usare questi giorni per recuperare qualche show che ci siamo persi per strada. Pronti? Ecco i miei 5 consigli per voi.

Giugno è stato per tutti noi series addicted un mese ricco di novità, infatti tanti sono stati i prodotti rilasciati dai canali televisivi americani, sia broadcast sia cable, al loro debutto e quindi qualcuno potrebbe essersi lasciato sfuggire qualche ritorno. Se anche voi fate parte di quel nutrito gruppo di persone che si è trovato a domandarsi cosa mancasse nella programmazione delle proprie serate estive queste sono le cinque serie che secondo me dovreste recuperare.

Martedì 2 giugno è iniziata la sesta e penultima stagione di Pretty Little Liars. La longeva e seguitissima serie della ABC Family è finalmente giunta al momento della verità e quindi, si spera, finalmente scopriremo chi è –A e perché ha combinato tutto quello che gli/le abbiamo visto fare in queste 120 puntate. Abbiamo già potuto vedere quattro dei tredici episodi di cui si compone questa stagione e fin ora sono state poche le verità svelate, ma speriamo che la trama si velocizzi un po’ e ci vengano date le risposte che tanto attendiamo. Riusciranno Arya, Spencer, Emily, Hanna e Alison a non trovarsi continuamente in pericolo? Ce la faranno le quattro bugiardelle più una a smascherare –A e riportare le proprie vite alla normalità? Secondo me no, ma la speranza è sempre l’ultima a morire.

Per un pubblico più adulto è invece giunto il momento di gustarsi l’ultima stagione di Hannibal, tornato sugli schermi il 4 giugno. Ebbene sì, la notizia è sulla bocca di tutti da una settimana ormai ma la conferma della cancellazione da parte della NBC non è andata giù ai tanti appassionati della serie. Mi sento di ribadire l’amarezza per questa notizia, nonostante il calo di ascolti lo show poggiava su solide basi e sarebbe stato giusto regalare un’ultima stagione conclusiva alla storia dell’agente Graham e del dottor Lecter. Come al solito circolano voci di salvataggio da parte di Netflix, Amazon o Hulu e tutti noi speriamo che uno di loro tre salvi l’ultimogenito di Bryan Fuller. Mentre l’hashtag #SaveHannibal continua a spopolare su Twitter voi correte a recuperare i quattro episodi che vi sono sfuggiti.

Orange is the new black

Chiudiamo la prima metà del mese con il ritorno di Orange Is The New Black. Le galeotte del Litchfield sono state già rinnovate per una quarta stagione e questa serie continua a raccogliere commenti entusiasti da parte di chiunque. Chi sono quindi io per dire il contrario? Non vi dico altro se non di omologarvi, solo per questa volta lo giuro, alla massa e di far partire il bingewatching delle nostre donne in arancione preferite. Ascoltate il mio consiglio e non lasciatevi scappare questa terza stagione più sexy e religiosa che mai.

Voi che invece avete voglia di un ambiente più lontano, più sabbioso e/o più tirannico non potete non ricordarvi di Tyrant. La serie di FX che è da poco sbarcata qui da noi con la sua prima stagione ha invece appena iniziato la seconda sugli schermi d’oltreoceano martedì 16. “Gone Fishing” (“L’ultima occasione”) ci aveva lasciati pieni di dubbi e con qualche paura in più ma adesso ci aspettiamo che i duri comincino a giocare. Ora che sembra che i nodi siano giunti al pettine, che per Bassam sia arrivato il momento di risollevare le sorti del proprio Paese e di risolvere la situazione con Jamal, siamo pronti a tornare a respirare e a scoprire come evolverà la situazione a Abuddin.

True detective

Salutiamo giugno con uno dei ritorni più attesi della tv americana: True Detective. Dimenticatevi Rust e Marty, cancellate le immagini della Louisiana e preparatevi per una nuova e diversa stagione di una delle migliori serie in circolazione. Quest’anno ci troveremo a seguire le vicende di Ray, Ani, Paul e Frank nella immaginaria città di Vinci, California. Volete qualche indizio in più? I quattro protagonisti dicono molto meno di quello che sanno e l’omicidio su cui si trovano a investigare porterà a galla ciò che doveva rimanere sepolto. Oltre a ciò diciamo che questa seconda stagione sembra essere assolutamente all’altezza della prima. Secondo me non rimarremo delusi.

Ci rivediamo il 15 luglio qui su www.maridacaterini.it  per scoprire altre novità.



0 Replies to “Serie USA ecco quelle che vedremo fino al 15 luglio”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*