Real Time: le prime novità di settembre


Al via Cerco casa disperatamente,Mia figlia è una Cheerleader, Food Hospital


Tutto è pronto per la nuova stagione autunnale di Real Time, canale 31 del digitale terrestre. Quesri sono i programmi che tra qualche giorno prenderanno il via.

A partire da giovedì 5 settembre torna “Cerco Casa… Disperatamente” con l’ottava edizione che approda in Francia in soccorso di coppie di italiani che vivono a Parigi e sono in cerca di un immobile. Una versione deluxe per un cult di Real Time, un regalo per tutti gli appassionati del programma che per sei puntate potranno sognare ad occhi aperti davanti al teleschermo attraverso una full immersion nella città dell’amore. Conosceremo le storie dei protagonisti: uno chef che ha aperto un ristorante a Parigi, la fuga di cervelli di una coppia di ricercatori, una coppia gay trasferitasi dall’Italia per vivere meglio la propria condizione sociale, un artista italiano che lavora a Disneyland Paris.

 Sabato 7 settembre alle 12,30  è la volta di Mia figlia è una Cheerleader. Il programma rivela tutti i segreti del fantastico mondo del cheerleading nella nuova serie “Mia figlia è una cheerleader”. Le cheerleader della “Cheer Time Revolution” di Sherwood, in Arkansas, non sono comuni ragazze pom-pom. Allenate dalla campionessa Alisha Dunlap, da queste piccole atlete ci si aspetta di vedere capriole e rovesciate che richiedono molta precisione e allenamento. Fare del proprio meglio non è sufficiente. Alisha si aspetta la perfezione da ogni bambina che mette piede nella sua palestra e mostra loro come riuscirci. Questa forte pressione è sentita anche dalle mamme ultra-competitive, desiderose di vedere arrivare al successo le loro figlie. Inoltre sanno anche che il loro status in palestra e nella comunità dipende dalle esibizioni delle loro piccole. In questo emozionante speciale, seguiamo le giovani competitrici e le loro mamme impegnate in provini per un nuovo team d’elite. Dimostreranno di avere ciò che serve per gareggiare a livello nazionale e chi non riuscirà a sopportare la forte pressione.

Lunedi 16 settembre è la volta di Food Hospital  in Prima Tv. Si possono curare le malattie con la nutrizione al posto delle medicine? I telespettatori potranno scoprirlo in “Food Hospital”, l’innovativa serie in cui si esamina la scienza che usa il cibo come medicina. Negli esperimenti condotti seguendo gli ultimi dati scientifici, i pazienti che soffrono di particolari condizioni mediche e strani sintomi sono invitati in questa clinica, dove vengono prescritte diete specifiche per scoprire se i loro problemi di salute possono essere alleviati o curati dal cibo che mangiano. I dottori incontrano Lauren, 24 anni, che soffre di una forma estrema di Sindrome dell’Ovaio Policistico. Una nuova dieta aiuterà a bilanciare nuovamente i suoi ormoni? Intanto, Karen e suo figlio Callum, sei anni, sperano di sconfiggere la loro forma grave di psoriasi con il cibo. Questo metodo di trattamento riuscirà laddove la medicina tradizionale ha fallito? Seguiamo questi pazienti che iniziano un nuovo regime alimentare e scopriamo l’impatto che quest’ultimo ha avuto sulle loro vite.



0 Replies to “Real Time: le prime novità di settembre”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*