Italy in a day ci sarà la seconda edizione


Confermata la realizzazione dell'esperimento che ha avuto successo nel 2013


Gabriele Salvatores ha dato il suo assenso: ci sarà una nuova edizione di Italy in a day a due anni di distanza dalla prima che prese il via nell’ottobre del 2013. Anche Italy in a day 2  avrà la medesima formula vincente, della prima. Protagonisti sono gli italiani che devono filmare scene della loro vita quotidiana in un determinato giorno e mandarle alla redazione di Italy in day. Il giorno presceto, nel 2014, era il 26 ottobre. C’è una commissione che seleziona i migliori video che entreranno a far parte della nuova pellicola

Il capoprogetto a cui è affidata la selezione dei materiali, il montaggio, la scelta delle storie e naturalmente la regia, è ancora una volta il Premio Oscar Gabriele Salvatores.

Lo scorso anno, un occasione della presentazione dell’evento, Salvatores affermò: “realizzeremo un vero e proprio film che attraverso tante storie particolari sia espressione dell’Italia in un’epoca di forti cambiamenti”. Il film sarà prodotto da Indiana Production e Rai Cinema, sarà nelle sale come evento cinematografico e approderà in seguito anche sulle reti Rai per essere visibile al grande pubblico televisivo”.

Tutte le promesse sono state mantenute. Italy in a day- Un giorno da italiani, nella prima edizione è diventata una pellicola che è arrivata nelle sale e sul piccolo schermo. E lo scorso 2 settembre 2014 è stata proiettata con successo, ma fuori concorso, alla 71esuma Mostra Internazione d’Arte Cinematografica di Venezia. A trasmettere il film è stata Rai 3 nella serata del 27 settembre 2014. Dunque un connubio tra  grande e piccolo schermo che è ispirato, in qualche modo, all’esperienza di Life in a day, ideata e realizzata dal grande regista Ridley Scott nel 2010 e riproposta in Gran Bretagna e in Giaippone negli anni successivi.

Anche quest’anno l’evento Italy in a day avrà dei testimonial o meglio degli ambasciatori. Personaggi noti del mondo dello spettacolo dovranno incentivare i nostri connazionali a prendere una telecamera, un telefonino, una macchina fotografica e filmare aspetti ordinari e straordinari della propria vita.

Nel 2014 c’erano Rosario e Beppe Fiorello a Luciana Littizzetto, Christian De Sica, Gianna Nannini, Micaela Ramazzotti, Nicola Savino, Luca Parmitano. Tutti insieme avevano dato vita ad una campagna di spot il cui fine è di incentivare giovani e meno giovani a girare video e a inviarli alla piattaforma web della Rai www.italiainaday.rai.it

Gabriele Salvatores, a proposito dell’iniziativa, ha detto: “Si tratta di uno strabiliante esperimento democratico di cinema del presente in cui ho l’opportunità, unica, di raccogliere milioni di sguardi, vite, punti di vista e poi scomporli, ricomporli, orchestrarli sull’ossatura cronologica delle 24 ore di un giorno prescelto. Un’unica grande giornata, una sinfonia di immagini. Italy in a day è un raccontare contemporaneo al passo con la mutazione dei tempi e delle tecnologie. Un giorno da italiani, sottotitolo del film, sarà composto dalle foto viventi di tutti noi italiani. Un progetto che va oltreItaly in a Day – Un giorno da italiani è un documentario del 2014, diretto da Gabriele Salvatores.



0 Replies to “Italy in a day ci sarà la seconda edizione”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*