X Factor 12 | la conferenza stampa prima della finale


X Factor 12, la conferenza stampa dei finalisti. Naomi, Anastasio, i Bowland e Luna Melis sono i quattro concorrenti che si sfideranno giovedì per la vittoria. Ecco le loro dichiarazioni prima dell'ultima puntata.


Milano. Forum di Assago. L’edizione 2018 di X Factor volge al termine. Naomi, Anastasio, i Bowland e Luna Melis, i quattro finalisti, si scontreranno per l’ultima sfida giovedì.

Ascoltiamo a caldo le testimonianze dei finalisti e del conduttore, Alessandro Cattelan, prima dell’ultima attesa puntata di giovedì 13 dicembre.

Inizia la conferenza stampa

“Il mondo social non è mai stato così vicino. Per la semifinale record assoluto di ascolti” sono le parole che abbiamo appena ascoltato nel video di apertura per rivivere le puntate fino ad oggi.

Domani il gran finale al Forum di Assago con la partecipazione straordinaria di Marco Mengoni.
Esordisce Nils Hartmann, direttore delle produzioni originali Sky:sono sicuro che ci regaleranno una finale bomba. Sky è molto soddisfatta per le famiglie e tutti i ragazzi che ci seguono. La vendita dei dischi è fondamentale. Siamo a 16 milioni di streaming – sono stati triplicati i risultati rispetto all’anno scorso”.
Interviene Eugenio Bonacci di Fremantle con una letterina per Babbo Natale in cui ricorda anche tutti coloro che ci sono dietro le quinte, ringraziando tutti.

Scherza Alessandro Cattelan: “Dalla quantità di telefonate che ognuno di noi riceve da amici, parenti o conoscenti che vogliono un biglietto per la finale di X Factor, ho avuto la netta percezione del successo del programma. Ho imparato a vivere questa serata un po’ come se fosse il mio compleanno. I protagonisti sono i finalisti per cui meglio dar spazio a loro”.

Ma prima si dà la parola al nuovo direttore artistico Simone Ferrari:è il mio primo forum. Il palco sarà vivo. L’opening partirà a lume di candela sui ragazzi perché è la loro storia. Il livello è altissimo anche sul piano tecnologico. Con il regista Antonini è stato fatto un lavoro di concerto e non avrebbe potuto essere diversamente“.
Dopo un mix sugli inediti di Anastasio, Bowland, Luna e Naomi, la parola passa ad ognuno di loro.

Anastasio: “Il mio inedito è stato molto valorizzato ed è questa la soddisfazione più grande. Per la finale mi viene solo da dire che è un racconto meraviglioso da guardare”.

Bowland:siamo ben oltre le aspettative che avevamo su di noi. Siamo contentissimi”.
Naomi:questo percorso mi ha donato tantissime emozioni. Ho scoperto chi sono, come riesco a reagire agli avvenimenti, mi sento più forte anche caratterialmente. A un certo punto mi sono ricordata che avrei dovuto godermi quest’esperienza altrimenti me ne sarei pentita e da lì si è sbloccato tutto”.
Luna: “il palco è un po’ casa mia per cui quando sono lì sopra mi sento me stessa. Sono abbastanza soddisfatta. Sono entrata con l’obiettivo di capire se tutto ciò si adattasse a me e mi sento di appartenere a questo mondo”. 

Hartmann sottolinea che alle 20.25 per L’Ante Factor ci saranno Benji & Fede e si esibirà il vincitore dello Strafactor MC Fierli, esponente della squadra della Dark Polo Gang.

Loading...

In conferenza ci tengono a sottolineare anche l’impegno nel sociale dei ragazzi. Viene mostrata una clip sulle attività in cui sono coinvolti.

Spazio alle domande

Visto il pubblico giovane che vi segue, potete commentare ciò che è accaduto a Corinaldo?
Anastasio: non mi sorprende che X Factor faccia presa sui giovani. Questa è la più grande responsabilità.
Luna: ho sempre seguito da spettatrice. Sono molto contenta che ci seguano ragazzi con quell’età perché faccio parte di quella fascia.
Hartmann: sentiamo la responsabilità di parlare a un pubblico così giovane.
Essendo la grande festa della musica, non potevamo non farvi riferimento e onde evitare la retorica, preferisco che vediate in onda come abbiamo deciso di affrontare il dramma della discoteca.
Per Naomi: puoi dirci qualcosa sull’inedito, diverso rispetto al tuo percorso?
Ho scoperto di poter rappare, certo. La parte più energica di me è quella che arriva direttamente, ma l’inedito mostra l’altra parte, quella più intima e vulnerabile. Cercherò di far arrivare le mie varie sfaccettature.  
Possiamo sapere quali canzoni canterete con Mengoni?
Bonacci: se posso lascerei la sorpresa, le abbiamo selezionato insieme all’artista. Tutto un senso particolare all’interno della serata.
La finale, fruibile anche in chiaro, cambia sensibilmente il pubblico di votanti…
Bonacci: la replica della puntata della semifinale su Tv8 forse potrebbe influenzare positivamente perché il pubblico della tv free arriva con una consapevolezza diversa. Sicuramente il carico di voti che arriva influenza tanto.
Vi ha preso in contropiede l’annuncio di Manuel quando ha affermato che non ci sarà nella prossima edizione?
Hartmann: ci ha un po’ stupiti. Ora facciamo la finale, poi c’è Natale e a gennaio ci sediamo con Fremantle e ci confrontiamo. 
Alessandro Cattelan, si vocifera che anche tu voglia lasciare?
Non è così, ho firmato per quest’anno e l’anno prossimo intanto. 
Per Anastasio: senti la pressione di essere il favorito?
Secondo me non ci sono favoriti e ci sono sempre state sorprese. Non sento pressioni, penso di aver fatto bene fino ad ora.
Per Alessandro Cattelan: otto finali di fila sono tante, come si fa a rinnovare l’energia?
Caratterialmente non amo ripetermi. Mi stimolano i ragazzi, mi godo la novità di vederli arrivare, le loro delusioni. Poi certo ci sono delle frasi da dire come il voto, ma il mio ruolo è questo.
Al netto dei conduttori, Fedez non ci sarà, idem Agnelli e immaginiamo anche Guenzi. Vi fa pensare di scompaginare?
Hartmann: la parola scompaginare ci piace sempre.
Come spesso accade vengono date interpretazioni diverse a quanto si dice. Ci prendiamo del tempo a partire da gennaio, a partire da qualunque tipo di soluzione, la nostra missione è sempre quella di sorprendere.

Qual è la vostra posizione rispetto all’utilizzo del tilt?
Bonacci: il tilt è uno dei meccanismi, pensato quando si è passati da tre a quattro giudici. Quest’anno è andata così, noi invitiamo i giudici a non usarlo perché la discussione tra di loro è il sale del programma, ma non possiamo forzarli, si inficerebbe la spontaneità del programma.

Ci sarà X Factor 13?
Bonacci: sicuramente l’anno prossimo ci siamo.
La conferenza stampa finisce qui.
Appuntamento a domani per la finalissima alle 21.15 su Sky Uno e in chiaro su Tv8 e dalle 20.25 speciale Ante Factor su Sky Uno.
Loading...



0 Replies to “X Factor 12 | la conferenza stampa prima della finale”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*