Serie tv USA. il cambiamento dopo gli attacchi a Parigi


Dopo gli attentati terroristici nella capitale francese lo scorso 13 novembre,si prevede una mutazione consistente nel mondo della serialità televisiva


Dopo gli attentati terroristici nella capitale francese lo scorso 13 novembre, il mondo delle serie televisive subirà un cambiamento determinante. I primi segnali si sono già visti quando il piccolo schermo made in USA ha deciso di rimandare a data da destinarsi alcuni dei principali titoli seriali. É già accaduto in Italia con Rai 2 che ha rimandato a data da destinarsi il finale di stagione di NCIS – Unità anticrimine che avrebbe dovuto andare in onda il 22 e il 29 novembre prossimi.

1438789021 supergirl0513151280jpg dca2b2 1280wSupergirl, in arrivo su Premium Action e Italia 1 ha rimandato l’episodio dal titolo “How does she do it?”  perché la trama era incentrata su un drammatico attentato terroristico a National City la cittadina dove vive la protagonista ovvero la super eroina al centro della serie. Al posto della puntata in oggetto è stata trasmessa da CBS quella prevista per la settimana successiva con al centro del racconto il giorno del Ringraziamento. Medesima la motivazione del posticipo dell’episodio live di Undateable (in Italia su Joi) previsto per venerdì scorso su NBC. Gli ideatori della sit com hanno spiegato al loro pubblico questa decisione con un tweet: “noi amiamo farvi ridere ma l’episodio di questa sera non andrà in onda per rispettare i nostri amici di Parigi“. Il tweet era seguito da una foto con tutto il cast con in mano la celebre effige della Tour Eiffel come simbolo della pace.{module Pubblicità dentro articolo}

shamelessSempre in occasione dei terribili avvenimenti della notte del 13 novembre a Parigi, anche le attrici più amate dei telefilm hanno voluto inviare messaggi di solidarietà per il popolo francese e lo hanno fatto attraverso una serie di hashtag tra i quali #prayforparis #parisattacks. Tra le star il cast di “Shameless” e di “Chicago PD”. In particolare Sophia Bush proprio di “Chicago PD” ha sempre puntato sui valori fondamentali quali la tolleranza, la coesione e l’amore. “Il terrore vuole dividerciha detto, “non possiamo sopportare che questo avvenga, noi siamo persone umane abbiamo un’anima che chiede amore“.  {module Pubblicità dentro articolo}gotham tv series cast 1920x1200

Anche gli attori di “Gotham” (la seconda stagione inedita andrà in onda su Premium Action del 27 gennaio) hanno voluto esprimere la propria solidarietà per i drammatici eventi che hanno colpito Parigi. 

E’ davvero tutto il mondo dei serial a mobilitarsi e a far prevedere un cambiamneto radicale. A cambiare, sicuramente, sarà la scrittura delle trame. Si farà maggiore attenzione al racconto degli eventi, cercando di evitare la violenza e i fatti troppo cruenti.

 



0 Replies to “Serie tv USA. il cambiamento dopo gli attacchi a Parigi”

Lascia un commento

Riempi tutti i campi per lasciare un tuo commento. Il tuo indirizzo non verrà pubblicato

You may use these HTML tags and attributes: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>
*